Published On: gio, mag 23rd, 2013

18enne inventa supercondensatore che ricarica uno smartphone in soli 20 secondi

Una 18enne californiana ha inventato un supercondensatore in grado di immagazzinare una grande quantità di energia con la quale è possibile ricaricare uno smartphone in soli 20 secondi. Esha Khare, questo il nome della studentessa, ha inventato un sistema che neanche le multinazionali del settore erano mai riuscite a mettere a punto. La sua è indubbiamente un’idea rivoluzionaria che  rispetta, fra l’altro, anche la salute del pianeta. Il supercondensatore della Khare rivoluzionerà il settore dello stoccaggio dell’energia e della ricarica dei dispositivi elettronici. E’ facile intuire che, con gli opportuni accorgimenti, potrà essere usato anche per le ricariche veloci di automobili elettriche. Probabilmente questa è una delle invenzioni che cambierà il mondo e la vita di miliardi di persone.

Il sistema messo a punto da Esha Khare è miniaturizzato ed è in grado di garantire 10.000 cicli di ricarica, 10 volte in più rispetto agli attuali dispositivi che si attestano intorno ai 1000 cicli.

La giovane ricercatrice a seguito di questa invenzione ha vinto un assegno di ricerca di 50.000 dollari messi a disposizione dall’ Intel International Science and Engineering Fair. Con questi fondi potrà approfondire in suoi studi.

Antonio Curci – curci@radiomadeinitaly.it

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.