Published On: mar, ago 25th, 2020

“Arene culturali”: gli appuntamenti gratuiti in programma questa settimana nei quartieri della città

Share This
Tags

arene culturali-2Continuano gli appuntamenti gratuiti del cartellone estivo barese “Arene culturali”, promosso dall’assessorato alle Culture del Comune di Bari, che in quest’ultima settimana di agosto propone incontri, concerti e laboratori artistici ed educativi nei quartieri San Pasquale, Santa Fara, Japigia e Carrassi, come di seguito indicato:

Da lunedì 24 a venerdì 28 agosto

San Pasquale – Parco Compagneros – via Raffaele Bovio

  • ore 18 “Corpi Liberi”, residenza coreografica con Mariella Rinaldi e Simona De Tullio. Giovani danzatori saranno coinvolti in laboratori coreografici site specific con presentazione finale del lavoro
  • ore 19 “Storie del Vecchio Sud Folk” passeggiata musicale all’interno del parco accompagnati dalle note del gruppo pugliese che allieterà la serata con danze popolare
  • Martedì 25 agosto

San Pasquale Parco Compagneros – via Raffaele Bovio

  • ore 10.15 “Estrazioni dell’Orto” laboratorio per bambini a cura della Masseria dei Monelli-Ortocircuito
  • ore 18 “Il mio pane quotidiano”, laboratorio a cura dell’associazione Effetto Terra. Insieme si impasterà, si userà il lievito naturale, verranno spiegate le varie tecniche di impasto, le varie forme di pani e i tempi di cottura. Si infornerà nel forno sociale.

Mercoledì 26 agosto

San Pasquale Parco Compagneros – via Raffaele Bovio

  • ore 10.30 Family Day, laboratori di trucco per bambini e famiglie a cura del Cnipa Puglia di Bari con gli scatti fotografici di Clarissa Lapolla
  • ore 19 “Al di là dell’amore”, l’amore raccontato nelle sue forme da Emanuele Battista, autore e artista pluripremiato del territorio e da Vanessa Digennaro, al suo debutto editoriale. Modera la psicologa Sarah Guerra

Santa Fara Arena Airiciclotteri – Strada Massimi Losacco, 4

  • ore 19 “Bellezza donne e mito” con Laura Marchetti e Corrado Petrocelli.

Giovedì 27 agosto

San Pasquale  Parco Compagneros – via Raffaele Bovio

  • ore 18.30 Family Day, laboratorio creativo per bambini e per le mamme a cura dell’asd The Studio

Santa Fara Arena Airiciclotteri – strada Massimi Losacco, 4

  • ore 19 “Avanspettacolo” laboratorio con Nico Salatino

Venerdì 28 agosto

San Pasquale Parco Compagneros – via Raffaele Bovio

  • ore 10.15: “Compostiamoci bene”, laboratorio per bambini a cura della Masseria dei Monelli-Ortocircuito
  • ore 19: “A lezione d’Opera”, evento a cura dell’associazione Splendor Vocis, con la partecipazione dei maestri Piero Naviglio e Nicola Scardicchio. Un percorso musicale alla scoperta dell’opera.

Santa Fara Arena Airiciclotteri – strada Massimi Losacco, 4

  • ore 19 “Brama” – desideri eros sogni e thanatos di Ilaria Palomba

A seguire proiezione film “Luna di fiele” di Roman Polanski

Sabato 29 agosto

Santa Fara Arena Airiciclotteri – strada Massimi Losacco, 4

  • ore 19 “Tazze chigghere e tazze” atto comico di Nico Salatino

Japigia  cortile Parrocchia San Marco

  • ore 20.00 concerto di musica jazz con Guido Di Leone, Francesca Leone, Fabio delle Foglie e Gianluca Fraccalvieri, a cura dell’associazione culturale Nel Gioco del Jazz

Lunedì 31 agosto

Santa Fara  Arena Airiciclotteri – strada Massimi Losacco, 4

  • ore 19 “La cura dello sguardo-nuova farmacia poetica” di e con Franco Arminio.

Il programma completo del calendario di Arene Culturali, che proseguirà fino al 30 settembre, è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Bari a questo link.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.