Published On: mer, mar 4th, 2015

Ass. Santa Caterina Sviluppo:”Voltare pagina si può e si deve!”

santaL’associazione “Santa Caterina Sviluppo” non sa se gioire o preoccuparsi per l’avvio dei lavori iniziati il 26 febbraio c.a. del tanto agognato “CENTRO SERVIZI “, presso la Zona Artigianale Santa Caterina.

Un avvio che suscita tante perplessità se si pensa alla consegna della struttura, costituita da cinque livelli ciascuno di circa 500 mq , stabilita dal Comune di Bari entro il 31 Ottobre c.a.,per non perdere per la seconda volta il finanziamento di € 4.000.000. Sette sono gli anni che ci sono voluti per decretare l’avvio dei lavori e otto mesi invece imposti per la consegna dell’opera. Secondo noi è pura fantascienza. Questi sono purtroppo i limiti ineguagliabili dell’ inefficienza della macchina burocratica, farragi-nosa e lenta e senza precedenti .

L’associazione “Santa Caterina Sviluppo” nel sottolineare che non si può parlare di sviluppo economico e occupazionale se ci sono voluti circa sette anni per completare tutto l’iter burocratico e due finanziamenti, di cui l’ultimo a rischio, per la realizzazione di un modello gestionale e operativo importante per il nostro territorio, che doveva sviluppare e organizzare le aziende e le Imprese a proiettarsi verso nuovi mercati nazionali ed internazionali. Voltare pagina, si può e si deve, non ci sono alternative.

Con questo spirito l’Associazione Santa Caterina Sviluppo uscendo da vecchi schemi associativi e con una governance composta solo da imprenditori, pone al centro gli interessi e le esigenze reali in modo diretto e snello delle Imprese, per affrontare con più incisività le problematiche che frenano lo sviluppo, come l’inutilizzo di molti fondi Europei, e vigilerà affinchè la realizzazione e la gestione ventennale del “ CENTRO SERVIZI”, rispetti tutte le sue finalità e prerogative richieste dalla nostra Associazione Santa Caterina Sviluppo, per lo sviluppo del territorio e delle Imprese

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.