Published On: gio, giu 19th, 2014

Bari. Aggredisce con coltello convivente e figlio e poi li porta al pronto soccorso: arrestato dai cc

carabinieriI Carabinieri di Bari hanno arrestato un 49enne barese, già noto alle Forze dell’Ordine, per maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e lesioni personali.

L’uomo, nel corso di una discussione scaturita da futili motivi, aveva aggredito e minacciato di morte con un coltello la convivente 44enne che riusciva a schivare i fendenti grazie alla sua prontezza di riflessi.

Non contento ha colpito con calci e pugni la donna non risparmiando neanche il figlio minore intervenuto in difesa della madre.

Dopo l’accaduto, intimando ai familiari di non denunciare l’accaduto, li ha accompagnati al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo dove i Carabinieri lo hanno bloccato e arrestato, sequestrando l’arma.

La donna ed il bambino, visitati da personale sanitario dell’Ospedale, hanno riportato lesioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 10 e 7 giorni.

I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che il 49enne non era nuovo a tali generi di condotte.

Arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

Comando Provinciale CC Bari

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.