Published On: sab, ott 12th, 2019

Bari: arrestati 2 pusher per spaccio di droga ed un georgiano per rapina impropria ai danni di una ferramenta

carabinieri arrestoL’altra notte, in via Principe Amedeo, i militari del Nucleo Radiomobile di
Bari, hanno arrestato C.V. ed  M.D., entrambi 20enne, trovati in possesso,
rispettivamente  di  215,00 euro in contanti e 30 involucri contenenti
marijuana, per un peso complessivo di 35 grammi.  La successiva
perquisizione domiciliare nell’appartamento in uso a  C.V., ha permesso di
rinvenire ulteriori 250 involucri di sostanza stupefacente del medesimo
tipo, per un peso complessivo di 290 grammi, materiale per il
confezionamento, bilancini elettronici di precisione, nonché  52  cartucce
cal. 7,65, illegalmente detenute,  il tutto sottoposto a sequestro.

Su disposizione della competente A.G. i due giovani sono stati sottoposti
agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio, dovendo rispondere, in
concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e
detenzione illegale di munizionamento.

In Via Cardassi, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per
rapina impropria e resistenza a p.u., R.A. 35enne, georgiano. Lo stesso,
dopo aver asportato una batteria per auto dall’interno di una  ferramenta
della zona, si dava a precipitosa fuga.  Tale evento non passava inosservato
ai militari di un’autoradio del Nucleo Radiomobile che vigilava il
quartiere. Nasceva così un inseguimento  del suddetto individuo, il quale,
appena raggiunto, al fine di assicurarsi la via di fuga, opponeva resistenza
ai militari operanti mediante spinte, calci e pugni, venendo comunque
immobilizzato. La refurtiva del valore pari ad euro 65,00 veniva recuperata
e restituita all’avente diritto.

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.