Published On: mar, ott 15th, 2019

Bari: la giunta approva il progetto esecutivo per la riqualificazione di Corso Sonnino

corso sonninoSu proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato questa mattina il progetto esecutivo degli interventi per la riqualificazione di corso Sonnino.

Il progetto, dell’importo complessivo lordo di 113mila euro, afferisce al primo contratto attuativo dell’accordo quadro per i lavori di adeguamento, riqualificazione e sistemazione delle strade e marciapiedi del Municipio 1 (annualità 2016 – 2018). L’ammontare dei lavori previsti viene perciò assoggettato al ribasso del 32,228% offerto dall’impresa aggiudicataria – la Scalzone Costruzioni s.r.l – in sede di gara per il complesso degli interventi da realizzarsi su tutto il territorio del Municipio.

“Questo è un intervento grazie al quale completiamo la riqualificazione del manto stradale di corso Sonnino – commenta Giuseppe Galasso -. Un primo tratto è stato già realizzato grazie agli interventi di Open Fiber, con cui avevamo l’accordo di non rifare l’asfalto per metà carreggiata, come accaduto in altri punti della città in cui sono intervenuti, ma di operare in compensazione sull’intera larghezza della strada.

In questo modo è stato possibile circoscrivere l’intervento dell’amministrazione comunale sui restanti 800 metri circa, conseguendo il risultato di poter riasfaltare per l’intera lunghezza e larghezza di corso Sonnino. La superficie sarà fresata per uno spessore di 4 centimetri di nuovo asfalto ed, essendo lavori già appaltati e contrattualizzati tramite accordo quadro, nel giro di una settimana, al massimo dieci giorni, potrà partire il cantiere”

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.