Published On: mer, nov 11th, 2020

BARI: la Polizia di Stato ha arrestato i responsabili della rapina in danno di uno studente

Share This
Tags

polizia-1A Bari, nella giornata di ieri, i poliziotti della Squadra Mobile (Sezione Falchi) della Questura di Bari hanno arrestato tre giovanissimi rapinatori.

Ieri mattina, nella centralissima via Cavour di Bari, uno studente delle scuole superiori, 18enne, mentre attendeva il suo turno per acquistare un video game presso un esercizio commerciale, è stato avvicinato da un gruppo di tre ragazzi e uno di questi ha iniziato a parlare con lui, utilizzato il solito pretesto di chiedergli una sigaretta; mentre il giovane, ignaro, consegnava la sigaretta richiesta, uno dei complici gli ha sfilato l’orologio e l’altro si è appropriato del portafogli che conteneva una banconota da venti euro. Subito dopo tutti e tre sono fuggiti, dileguandosi.

La vittima ha subito contattato il numero d’emergenza 113 ed ha comunicato all’operatore di aver subito una rapina, fornendo una precisa descrizione dei tre e ricostruendo con dovizia di particolari quanto accaduto, indicando poi anche la via di fuga dei rapinatori.

La nota è stata diramata a tutti gli equipaggi di zona e immediatamente gli agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile, grazie alle precise indicazione fornite dallo studente, sono riusciti a rintracciare ed individuare, nei pressi della Stazione Centrale, tre ragazzi corrispondenti alle descrizioni fornite. I tre sono stati quindi fermati, controllati ed identificati; uno di loro è stato trovato in possesso di un orologio e di una banconota da venti euro.

I rapinatori, un 16enne italiano incensurato e due 18enni di nazionalità albanese – con numerosi e specifici precedenti penali – sono ora in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.