Published On: gio, mar 27th, 2014

Bari, operazione contro i furti in città. Nove arresti dei CC

1Ha portato a nove arresti in flagranza di reato, al sequestro di 53 grammi di marijuana ed hashish un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nel capoluogo pugliese dai Carabinieri di Bari e della Compagnia di Bari Centro, per prevenire e reprimere il fenomeno dei reati predatori e dello spaccio di droga.

In particolare: lungo la ss16, all’altezza dell’uscita “Stanic” i carabinieri hanno intercettato tre persone a bordo di un’auto che alla vista dei militari si sono date alla fuga in direzione sud.

Ne nasceva un inseguimento che terminava all’altezza dell’uscita di “Mungivacca” dove i tre dopo diversi tentativi di speronare i Carabinieri venivano definitivamente bloccati al termine di una breve fuga a piedi.

Si tratta di un 27enne, un 26enne e un 23enne romeni arrestati con le accuse di resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione.

Nell’auto i militari hanno trovato 14 rotoli di filo di ferro per un peso complessivo di 10 quintali di provenienza illecita.

Tratti in arresto gli stranieri, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale; a “Torre a Mare” i Carabinieri in un controllo stradale hanno arrestato un 30enne del luogo, un 19enne e un 18enne, entrambi di Noicattaro, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine della perquisizione veicolare e personale i militarti hanno rinvenuto 25 grammi di marijuana e 2 di hashish suddivisi in dosi; in Piazza Cesare Battisti un 25enne del Burkina Faso sorpreso a cedere una dose di marijuana ad un “cliente”, segnalato alla competente Autorità Amministrativa quale consumatore di droga, è finito in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di ulteriori 10 dosi della stessa sostanza pari a 26 grammi sottoposti a sequestro; sempre in Piazza Cesare Battisti un 19enne del Gambia è finito in manette in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per resistenza a P.U. e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la la locale casa circondariale; a Bari-Japigia i Carabinieri hanno arrestato un sorvegliato speciale 56enne del luogo con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo unitamente ad un complice riuscito a dileguarsi, è stato bloccato mentre tentava la fuga dopo aver rubato, previa effrazione dello sportello lato guida, una borsa contenente documenti ed effetti personali all’interno di un’auto di proprietà di un’azienda telefonica.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto mentre il 56enne , su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

Comando Provinciale CC Bari

 

 

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.