Published On: mar, mag 27th, 2014
Senza categoria | By Andrea Alessandrino

Bari, due sorvegliati arrestati e due ricettatori denunciati. Turi: in manette perché in trasferta con pregiudicato

Share This
Tags

carabinieriNel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio per garantire più sicurezza ai cittadini, i Carabinieri di Bari hanno arrestato due sorvegliati speciali per violazione degli obblighi imposti e denunciato due persone responsabili di ricettazione.

In particolare: nel Borgo Antico i Carabinieri hanno arrestato un 23enne sorvegliato speciale notato in strada da un militare libero dal servizio.

Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di due telefoni cellulari vietati.

Il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari; al quartiere San Paolo stessa sorte è toccata ad un sorvegliato speciale 44enne che sorpreso dai militari in sella a una moto senza copertura assicurativa, è fuggito speronando un mezzo dell’Arma.

Bloccato dopo una colluttazione, su disposizione della procura della repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

La moto invece è stata sottoposta a sequestro; nei pressi dello Stadio San Nicola infine, nel corso di controlli eseguiti presso il c.d. “Mercato delle Pulci” i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un  56enne e un 34enne per ricettazione.

I militari hanno sorpreso il 34enne mentre esponeva in vendita su una bancarella due flessibili e un avvitatore elettrico acquistati qualche giorno prima dal 56enne, risultati oggeto di un furto avvenuto lo scorso 23 maggio a Valenzano.

I Carabinieri di Turi hanno arrestato un sorvegliato speciale 30enne residente a Bari responsabile di violazione degli obblighi.

I militari, nel corso di un controllo ad un soggetto sottoposto alla detenzione domiciliare nel centro cittadino, hanno sorpreso l’uomo nell’abitazione di quest’ultimo.

Il 30enne, che aveva l’obbligo di dimora nel comune di Bari, al termine degli accertamenti di rito, è stato dichiarato in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

Comando Provinciale CC Bari

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.