Published On: mer, nov 7th, 2018

Bari, spaccio di droga nella notte: 4 arresti del Nucleo Radiomobile

Share This
Tags

drogaI Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno intensificato i servizi sul
territorio del centro cittadino per porre un significativo freno allo
spaccio di sostanze stupefacenti ed i risultati non sono tardati ad
arrivare.

Difatti, ieri sera, in viale Japigia, presso le case popolari gruppo 5, i
Carabinieri, nel corso di un posto di controllo, hanno arrestato  M.B.,
36enne,  residente in zona Enziteto, nullafacente. Nella circostanza M.B. è
stato sorpreso, mentre, a bordo di un autovettura, dopo aver ricevuto la
somma in contanti di 50 euro da un libero vigilato, del luogo, stava per
cedergli  una dose sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, per un peso
complessivo di gr.0,5, recuperata dai militari. L’immediata perquisizione
veicolare ha consentito di rinvenire all’interno del fascione sinistro, lato
conducente, occultate in una scatola in plastica avvolta da nastro isolante,
attaccata alla scocca in ferro con 3 pezzi di calamita, 7 dosi
preconfezionate sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, per un peso
complessivo gr.8,64 e  3  stecche di “hashish”, per un peso di gr.10, il
tutto posto sotto sequestro unitamente alla  somma in contanti di euro
180,00, ritenuta il provento dell’attività di cessione. M.B., su
disposizione della competente A.G. è finito agli arresti domiciliari in
attesa di giudizio.

Nella notte precedente, alle 04.00, in Corso Italia, un’altra pattuglia del
Nucleo Radiomobile ha arrestato T.L. 40enne, sorpreso mentre cedeva una dose
di cocaina ad un barese 35enne. Nel corso di una perquisizione personale il
40enne è stato, inoltre, trovato in possesso di altre otto dosi di cocaina e
della somma di 215,00 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività di
spaccio. Su ordine dell’A.G., T.L. è stato tradotto presso la locale Casa
Circondariale.

Alle 05.30 successive, in Piazza Aldo Moro, sempre da militari dello stesso
Reparto, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze
stupefacenti, K.D., 21enne e E.K. 20enne, di origini albanesi, domiciliati
in Trinitapoli (BT),  sorpresi in possesso di 2 grammi di cocaina
confezionata in 4 dosi, pronte per essere cedute e della somma di 45,00 euro
ritenuta il provento dello spaccio. Entrambi gli arrestati, su disposizione
della competente A.G., sono finiti ai domiciliari in attesa di giudizio.

La redazione

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.