Published On: mer, giu 18th, 2014

Barletta e Andria. Furto in villa: arrestati due cerignolani. Droga, un arresto e una denuncia

carabinieriI Carabinieri di Barletta hanno arrestato con l’accusa di furto in abitazione due pregiudicati 32enni di Cerignola sorpresi mentre tentavano di entrare in una villetta di via Foggia.

I militari, dopo una telefonata al “112” da parte dei proprietari insospettiti dall’abbaiare dei cani, sono intervenuti.

Sul posto hanno individuato due persone che si stavano allontanando.

Fermati e perquisiti, sono stati trovati in possesso di giraviti, di una torcia e due cappellini.

Una terza persona, un cerignolano 46enne, a bordo di un’altra auto che alla vista dei CC si dava alla fuga, è stato bloccato e denunciato in stato di libertà per ricettazione perché trovato in possesso di una centralina di auto di provenienza furtiva.

Accertate le responsabilità da parte dei due, riconosciuti da alcuni passanti come gli stessi che avevano poco prima scavalcato la recinzione della villa, sono finiti in manette.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani i due, che dovranno rispondere di tentato furto e di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

I carabinieri di Andria, dopo un servizio antidroga, hanno arrestato un 33enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e deferito un minore.

I due, notati a bordo di un’auto, mentre prelevavano alcune dosi di stupefacente da un cespuglio, sono stati bloccati e sottoposti a controllo.

Dopo la perquisizione sono stati trovati in possesso di 27 grammi di marijuana, sequestrati insieme a 110 euro.

Arrestato, l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato portato in carcere.

Comando Provinciale CC Bari

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.