Published On: mar, dic 2nd, 2014

Barletta. Due arresti per contraffazione di abbigliamento e spaccio di droga

Speciale abbigliamentoUn laboratorio della contraffazione è stato scoperto a Barletta dai Carabinieri della Compagnia di Andria. Arrestati due pregiudicati di Barletta, di 41 e 32 anni che dovranno rispondere di contraffazione aggravata ed uso di segni distintivi di prodotti industriali senza autorizzazione. I CC, nel corso di una perquisizione eseguita presso un deposito ubicato in c.da Tittategna, hanno scoperto un laboratorio clandestino di capi di abbigliamento, al cui interno è stato rinvenuto e sequestrato un macchinario per la serigrafia, migliaia di etichette di vari marchi internazionali  (Woolrich, Ralph Lauren, Stone Island, North Sail, K-Way, Liu Jo, Fred Perry) e oltre duecento capi di abbigliamento tra giubbotti, maglie, camicie contraffatti e vario materiale per il confezionamento. È stata perquisita anche l’abitazione del 41enne, presso cui i carabinieri hanno rinvenuto anche 7g di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamenti della droga, motivo per il quale l’uomo è stato deferito anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il 41enne è stato associato presso la casa circondariale di Trani, mentre il 32enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Giuseppina Raco

About the Author

- Grafica pubblicitaria, redattrice, web content manager, appassionata di web. http://www.racodesign.it

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.