Published On: gio, mar 6th, 2014

Barletta, trovato cadavere di un 36enne romeno. A Bitonto, controlli dei cc. Rinvenute armi e droga

2In via Andria a Barletta, nella rete fognaria, è stato ritrovato il corpo senza vita di un 36enne romeno, in Italia senza fissa dimora.

A dare l’allarme sono stati i tecnici del Servizio Fognature dell’Acquedotto Pugliese.

Sul posto, oltre ai Carabinieri di Barletta e di Bari, sono intervenuti il Procuratore della Repubblica di Trani e il Sostituto, il Medico Legale.

Al momento non si conoscono ancora le cause del decesso considerato che sono ancora in corso le operazioni di estrazione del corpo.

I Carabinieri di Bitonto hanno effettuato una serie di controlli all’interno del centro storico della città, recuperando armi e droga.

Nel corso dell’attività, finalizzata a garantire più sicurezza alla cittadinanza, i militari hanno identificato e controllato alcuni giovani che si stavano intrattenendo nelle strade del centro, nonché proceduto ad una serie di perquisizioni.

In una stradina ove vi erano depositi di materiale abbandonato da tempo, i carabinieri si sono portati all’interno di alcuni locali che presentavano i portoni d’ingresso aperto.

All’interno di una stanza hanno trovato 13 bustine di plastica contenenti dosi di marijuana, pronte per lo spaccio.

In altre stanze adiacenti sono state trovate altre 20 bustine contenenti marijuana, un fucile a canne mozze, risultato oggetto di furto avvenuto a Brindisi nel 2004, nonché due revolver di vecchia fabbricazione, prive di targhe identificative o matricole.

Armi e droga, in tutto 150 grammi, sono stati sottoposti a sequestro.

Sulle armi verranno disposti ulteriori accertamenti da parte della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari.

Comando Provinciale CC Bari

 

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.