Published On: lun, nov 12th, 2018

Biennale della Cooperazione – Bari 14-15 novembre 2018.

Share This
Tags

downloadA Bari la Biennale della Cooperazione italiana*
Cambiare il Mezzogiorno cooperando”*
Mercoledì 14 e giovedì 15 novembre a Villa De Grecis il confronto tra
mondo del lavoro, delle istituzioni e della cultura sullo sviluppo del sud
Italia. Attesi la ministra Barbara Lezzi e il presidente della Regione
Puglia Michele Emiliano*
“Il vero cambiamento del Paese può avvenire solo procedendo tutti con lo
stesso passo”. Parte da Bari il tour della prima *Biennale della
Cooperazione italiana*, la manifestazione promossa dall’Alleanza delle
Cooperative italiane, il coordinamento delle centrali Confcooperative,
Legacoop e Agci che insieme rappresentano l’85% degli occupati (1.150.000
persone su 1.300.000) e il 93% del fatturato (quasi 150 miliardi di euro su
160 miliardi) dell’intero movimento cooperativo. Sviluppo, sostenibilità,
innovazione, welfare e legalità sono i temi intorno a cui, *mercoledì 14 e
giovedì 15 novembre* a Villa De Grecis (via delle Murge 63), si
confronteranno gli ospiti dal mondo del lavoro, delle istituzioni e della
cultura.
“La Biennale parte dal Mezzogiorno per riflettere sulle potenzialità di
questa terra e su quanto le cooperative siano uno strumento funzionale al
suo sviluppo* – dicono il presidente di Alleanza delle Cooperative
italiane *Maurizio
Gardini* e i co-presidenti *Brenno Begani* e *Mauro Lusetti* –. *In un
contesto caratterizzato da grandi flussi di persone e da scarsità di
opportunità e servizi, il protagonismo della cooperazione si traduce in
emancipazione sociale, valorizzazione delle risorse, innovazione e
sostenibilità*”.Il programma*
Mercoledì 14 alle ore 15.00, un reading dell’attore *Giuseppe Cederna* darà
il via ai lavori della Biennale. Dopo i saluti del sindaco di Bari *Antonio
Decaro* e gli interventi introduttivi di *Maurizio Gardini*, *Brenno Begani*
e *Mauro Lusetti*, il dialogo verterà su come si può connettere il
potenziale meridionale ai grandi cambiamenti dell’economia internazionale,
con la presentazione di 5 imprese cooperative innovative del Mezzogiorno e
le riflessioni del rettore dell’Università di Bari *Antonio Felice Uricchio*,
dell’economista *Gianfranco Viesti*, della sociologa *Lidia Greco* e del
ricercatore *Giuseppe Notarstefano*. Alle ore 18.30, spettacolo di musica e
comicità a cura della cooperativa *Rimbamband* presieduta da Renato Ciardo,
figlio di Gianni, il famoso comico-cabarettista di Bari.
Giovedì 15 si inizia alle ore 9.30: prima i saluti del presidente della
Regione Puglia *Michele Emiliano*, quindi la presentazione di altre 5
imprese cooperative del sud e l’incontro sul Mezzogiorno come risorsa per
tutto il Paese, a cui parteciperanno il presidente della Fondazione Con il
Sud *Carlo Borgomeo*, l’ad dell’Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa
Invitalia *Domenico Arcuri*, l’economista dell’Università di Tor
Vergata *Leonardo
Becchetti*, la ricercatrice del Centro studi Doc *Francesca Martinelli* e
l’ex ministro dell’Innovazione *Luigi Nicolais*. Alle ore 11.30, una “voce
fuori dal coro”: Michele Placido, che parlerà della cultura del cooperare.
Chiusura affidata alla ministra per il Sud *Barbara Lezzi*, in dialogo
con *Maurizio Gardini*.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.