Published On: ven, lug 10th, 2020

Bisceglie (BT): smercia eroina donna arrestata

Share This
Tags

I Carabinieri della Compagnia di Trani, hanno arrestato una donna 49enne, B.M. già nota alle Forze dell’Ordine, per spaccio di sostanza stupefacente tipo “EROINA”.
Le segnalazioni giunte da diversi cittadini di quella Via Di Vittorio, tutte basate su una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti,
soprattutto nell’arco pomeridiano, hanno portato i militari a predisporre un mirato servizio finalizzato ad individuare il luogo da cui provenisse il via vai di persone. In primo luogo è stato individuato lo stabile oggetto di segnalazione, poi una donna che stava rientrando proprio in quella casa. A questo punto i carabinieri hanno proceduto all’identificazione della signora, la quale è stata sottoposta a perquisizione ed è stata trovata in possesso di un telefono cellulare con sole chiamate in entrata, la somma di circa 150 euro, apparse ingiustificate atteso che la stessa non svolge alcuna attività lavorativa.
Successivamente i militari hanno esteso la perquisizione all’abitazione della donna e ad un box/cantina a lei in uso, posto questo in cui riceveva gli assuntori, dove hanno rinvenuto 44 gr. di eroina, materiale per il confezionamento della sostanza ed un’agendina all’interno della quale sono riportati i “debiti” contratti dai “clienti”.
La donna, pertanto, è stata arrestata e, su disposizione dell’A.G., è stata condotta presso il proprio domicilio e sottoposta agli arresti domiciliari.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.