Published On: mar, feb 16th, 2021

Bollettino epidemiologico Regione Puglia di martedì 16 febbraio 2021

Share This
Tags

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi, martedì 16 febbracoronavirusio 2021 in Puglia, sono stati registrati 10.100 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati *694 casi positivi*: 237 in provincia di Bari, 82 in provincia di Brindisi, 48 nella provincia BAT, 96 in provincia di Foggia, 48 in provincia di Lecce, 179 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.
Sono stati registrati 34 decessi: 11 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 15 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.
Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.448.475  test.
93.352 sono i pazienti guariti.
39.188 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 136.195, così suddivisi:
51.653 nella Provincia di Bari;
14.715 nella Provincia di Bat;
10.020 nella Provincia di Brindisi;
28.096 nella Provincia di Foggia;
11.517 nella Provincia di Lecce;
19.480 nella Provincia di Taranto;
568  attribuiti a residenti fuori regione;
146  provincia di residenza non nota.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche,
finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 16.2.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/ZGK0B

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.