Published On: mer, gen 13th, 2021

Brindisi: investe un uomo in bici e si allontana senza prestare soccorso, rintracciato e arrestato a Mesagne

biciI Carabinieri della Stazione di Mesagne, con il supporto della Polizia Locale di Brindisi, hanno tratto in arresto un 52enne del luogo, responsabile di fuga e omissione di soccorso a seguito di sinistro stradale con feriti. In particolare, l’uomo, verso le ore 14:00 del 12 gennaio, in Brindisi, mentre percorreva via Appia in direzione SS7 alla guida della sua autovettura, giunto in prossimità dell’ingresso del supermercato Lidl, ha investito un 61enne di Brindisi, il quale a bordo della sua bicicletta, stava svoltando in sicurezza e secondo le prescritte modalità, all’interno del parcheggio del citato esercizio commerciale.

Dopo l’impatto e la caduta del ciclista sull’asfalto, l’automobilista ha omesso di soccorrerlo dandosi alla fuga. A seguito del repentino intervento del personale della Polizia Locale di Brindisi e di alcune dichiarazioni dei testimoni, la centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Brindisi ha diramato le ricerche di una targa parziale e i successivi accertamenti hanno consentito di risalire e individuare il 52enne come proprietario e conducente del veicolo.

Dopo una prima verifica presso l’abitazione dell’uomo, i Carabinieri di Mesagne hanno effettuato ricerche e posti di controllo fino al suo rintraccio, avvenuto alle ore 18:00 circa, in una via del centro abitato, a bordo del veicolo, il quale è stato posto sotto sequestro poiché riportante ancora i segni dell’impatto sulla parte anteriore dx. La vittima, condotta presso l’ospedale Perrino di Brindisi, ha riportato contusioni alla spalla e agli arti superiori e inferiori e non è in pericolo di vita. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 52enne è stato rimesso in libertà.

La redazione

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.