Published On: lun, mag 12th, 2014

Brindisi. A Ostuni maltratta la moglie, arrestato. A Latiano servizi antidroga, arresto e denunce

carabinieriI carabinieri di Ostuni hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, 40enne del posto, per maltrattamenti in famiglia e lesione personale.

L’uomo per futili motivi ha aggredito la moglie fra le mura domestiche causandole varie lesioni giudicate guaribili dai sanitari del posto di primo soccorso di Ostuni con una prognosi di 4 giorni.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I carabinieri di Latiano e del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), in dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il giovane, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 90 grammi di hashish, 6 piantine di marijuana, un bilancino di precisione e la somma contante di 350 euro, tutto sottoposto a sequestro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Nel corso del servizio, inoltre, i militari hanno deferito in stato di libertà un 37enne, per detenzione abusiva di arma e alterazione di armi, perché in possesso di una pistola scacciacani calibro 8 modificata e cinque cartucce calibro 12, sequestrate; un 39enne del posto, in possesso di 8 grammi di hashish, un bilancino di precisione e una cartuccia calibro 12, il tutto sottoposto a sequestro.

Comando Provinciale CC Brindisi

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.