Published On: ven, dic 28th, 2018

Capodanno in musica a Bari: la notte del 31 un drone in volo per il controllo del territorio

Share This
Tags

drone1In vista della grande festa di piazza Libertà, che si svolgerà a Bari la notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio con lo spettacolo “Capodanno in musica” promosso dalle reti Mediaset e dal gruppo Norba, è stata pubblicata in questi giorni l’ordinanza sindacale a tutela della sicurezza urbana, che inasprisce l’impianto normativo rispetto ai comportamenti che potrebbero mettere a repentaglio la pubblica sicurezza.

Nel dispositivo approvato, infatti, a partire dalle ore 13 del giorno 31 dicembre fino alle 5 del 1° gennaio 2019, su corso Vittorio Emanuele, via Roberto da Bari – nel tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele e via Piccinni – piazza Chiurlia e piazza Massari, si richiamano i divieti di somministrare e vendere per asporto, nonché detenere su area pubblica, e/o aperta al pubblico, bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro, lattine di alluminio e/o bottiglie di plastica con tappo; di detenere spray urticanti (in genere utilizzati per difesa personale) o qualsivoglia dispositivo urticante e di compiere qualsiasi attività in contrasto con la sicurezza urbana e la conservazione e il decoro dei suddetti luoghi.

Nella stessa fascia oraria, per gli esercenti qualsiasi attività commerciale è altresì espressamente vietato, nell’area individuata su corso Vittorio Emanuele II, delimitata da misure di security e interessata direttamente dallo svolgimento dell’evento musicale, somministrare e vendere per asporto, bevande in bottiglie o contenitori in vetro, lattine di alluminio e/o bottiglie di plastica con tappo. Per qualsiasi soggetto è anche vietato detenere su area pubblica e/o aperta al pubblico bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro, lattine di alluminio o bottiglie di plastica con tappo, spray urticanti (in genere utilizzati per difesa personale) o qualsivoglia dispositivo urticante e compiere qualsiasi attività in contrasto con la sicurezza urbana e la conservazione e il decoro dei suddetti luoghi, accedere con zaini, borsoni contenenti bottiglie e contenitori in vetro, lattine di alluminio e/o bottiglie di plastica con tappo, spray urticanti (in genere utilizzati per difesa personale) o qualsivoglia dispositivo urticante.

I trasgressori, fatta salva l’applicazione di ulteriori sanzioni in caso di concorso di violazioni, saranno puniti con la sanzione prevista dall’art. 650 del Codice penale.

A carico dei trasgressori esercenti l’attività commerciale, l’autorità amministrativa potrà applicare la sanzione amministrativa della sospensione dell’attività da 3 a 15 giorni consecutivi, secondo i criteri di cui all’art.11 della Legge n.689/81.

Infine, nell’ottica della collaborazione tra forze di Polizia locale e con l’obiettivo di rafforzare il presidio sul territorio, la Polizia locale metterà a disposizione della Questura un drone che sorvolerà l’area interessata dall’evento durante il grande spettacolo.

La redazione

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.