Published On: sab, lug 5th, 2014

Caserta. Operazioni dei CC in provincia: arresti

carabinieriI Carabinieri di Rocca D’Evandro (CE) hanno eseguito un ordine di custodia cautelare, emesso dal Tribunale di Cassino (FR), verso un 28enne.

L’uomo dovrà scontare una pena di quattro mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole di guida in stato di ebbrezza alcoolica commessa in data 19 novembre 2011.

L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

I Carabinieri di Marcianise (CE) hanno predisposto un servizio straordinario di controllo del territorio sui comuni dell’agro aversano per contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di stupefacenti.

Nel corso del servizio, a Gricignano di Aversa (CE), i Carabinieri hanno arrestato un cittadino albanese 48enne.

L’arresto è scaturito dopo una perquisizione domiciliare cui il cittadino straniero è stato sottoposto.

L’uomo alla vista dei militari dell’Arma, per evitare il controllo, fuggiva per le campagne vicine la propria abitazione tentando di disfarsi di un contenitore in plastica, ma veniva bloccato.

Dai successivi accertamenti è emerso che nel contenitore, impermeabilizzato per essere nascosto sottoterra, erano custoditi 7 panetti di marijuana per un peso complessivo di gr. 700 circa.

L’arrestato è stato portato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Sempre a Gricignano di Aversa (CE), i Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli verso una pregiudicata 50enne di Carinaro (CE).

La donna è stata condannata alla pena di un anno e 4 mesi per ricettazione.

È stata portata presso l’abitazione di residenza e ristretta in regime degli arresti domiciliari.

A Villa Literno (CE), i Carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato per “tentata rapina e lesioni personali” un 41enne, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno.

I militari in un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti bloccando l’uomo, subito dopo aver tentato una rapina, impugnando una pistola giocattolo priva di tappo rosso, ai danni di un bar tabacchi.

Il titolare del bar, prima dell’intervento dei Carabinieri, ha reagito al tentativo di rapina ingaggiando una colluttazione con il malvivente, riportando una lesione alla mano.

L’arrestato, invece, è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comando Provinciale CC Caserta

 

 

 

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.