Published On: mar, gen 1st, 2019

Concertone di fino anno a Bari, gran successo

Share This
Tags
Un momento del concertone che ha accompagnato l'arrivo del nuovo anno a Bari, 1 gennaio 2019. ANSA/ UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI BARI   +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Un momento del concertone che ha accompagnato l’arrivo del nuovo anno a Bari, 1 gennaio 2019. ANSA/ UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI BARI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

BARI – È stato registrato il pienone in piazza libertà a Bari per il concertone che ha accompagnato l’arrivo del nuovo anno. Almeno diecimila persone hanno seguito lo spettacolo da sotto il palco, molte di più dai maxi schermi lungo Corso Vittorio Emanuele. Sedici artisti, tra cui Ron, Annalisa, Ermal Meta, Luca Carboni, Elodie, Riccardo Fogli, Rovazzi, Fabrizio Moro e Roby Facchinetti si sono succeduti sul palco di 46 metri cui faceva da sfondo la facciata ottocentesca del Teatro Piccinni, riaperto per l’occasione dopo un lungo restauro e che è stato utilizzato come back stage. Lo show, presentato da Federica Panicucci, è stato trasmesso in diretta tv su Canale 5, sulle radio Mediaset, Radionorba e Radionorba Tv. A festeggiare l’arrivo del 2019 con i cittadini sul palco è salito anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Lo spettacolo si è concluso alle 2. Successivamente la folla è defluita in tutta tranquillità dalla piazza.

About the Author

- Sono un ragazzo di 20 anni. Studente universitario di giorno, aspirante giornalista di notte.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.