Published On: ven, ago 31st, 2018

Condivisione Italia sbarca in Puglia, acceso un nuovo “faro” a Molfetta

Share This
Tags

39942800_2144251912562302_4880572514712944640_oIl Progetto culturale Condivisione Italia, promosso e ideato dall’editore Paolo Giacovelli, accenderà questa sera   alle ore 19:00, presso la libreria Il Ghigno Libreria Molfetta a Molfetta,  il secondo faro.

Al suo secondo appuntamento, è stato già infatti acceso il primo faro lo scorso 15 luglio a Roma, ora il progetto sbarca in Puglia e si presenta al pubblico.

Cosa è condivisione Italia?

L’idea di questa iniziativa è quella di far crescere l’Italia scambiando delle idee informazioni e buone pratiche cercando di diffondere le stesse e di esportarle secondo tre linee guida:

1. Perdersi cura del proprio paese tramite iniziative, incontri atti a creare una community capace di impegnarsi in prima persona sul territorio di riferimento. Questo grazie all’avvio di buone pratiche per lo sviluppo e la crescista di breve e lungo periodo.
2. Investire sul proprio territorio incentivando l’attività solidaristica e imprenditoriale
3. Avviare un nuova narrazione, un modo nuovo per permettere la diffusione immediata della buona pratica attuata.

Condividere per… 

Far crescere le idee e esportarle creando dialogo da Nord a Sud e in tutte le direzioni, aggregando e supportando i nuovi canali digitali di comunicazione e tecnologia, creando una comunity coinvolgente e ricca di risorse per il futuro.

L’evento:

Prenderanno parte alla serata Mauro Binetti, classe ’93, laureato in storia e filosofia, assieme all’ideatore, Paolo Giacovelli, giovane imprenditore ed editore. Nel corso della serata sarà acceso metaforicamente, dal giovane Nicolò Pio Petruzzella, il primo faro culturale, che possa essere un punto di riferimento “porti” sparsi per il nostro Paese.

Per maggiori info alcuni  contatti:
tel 3277061623
mail iscriviti@condivisioneitalia.it

Andrea Giotta

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.