Published On: mar, set 10th, 2019

Confiscati beni a pregiudicato affiliato a clan Parisi e Capriati

Share This
Tags

1568099584406.JPG--Due pizzerie di Palese e Santo Spirito, sul litorale barese, due nuove rosticcerie di Bitonto, due attività operanti nel servizio alle imprese, due immobili, quattro autovetture e diversi rapporti bancari e finanziari: è quanto ha confiscato la Dia di Bari ad Emanuele Sicolo, pregiudicato di 49 anni. L’uomo, ritenuto vicino ai clan mafiosi Capriati e Parisi, è stato condannato in passato per concorso nell’omicidio di Michele Manzari.

La confisca, disposta dal Tribunale di Bari-sezione misure di prevenzione, ha riguardato beni già sottoposti a sequestro nel 2017 e nel 2018 ed è scaturita da indagini svolte dagli uomini della Dia sull’intero patrimonio di Sicolo. Gli accertamenti hanno consentito di acclarare una netta sproporzione tra i redditi dichiarati nell’ultimo decennio dal suo nucleo familiare, ai limiti della normale sopravvivenza, rispetto agli investimenti effettuati nello stesso periodo, risultati – secondo l’accusa – di assoluta provenienza illecita.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.