Published On: lun, ott 28th, 2019

Diritto allo studio universitario, il prossimo 8 novembre a Lecce Forum internazionale.

Share This
Tags

Si downloadsvolgerà a Lecce il prossimo 8 novembre alle 9.30, presso il Castello di
Carlo V, il “*Forum internazionale sulle politiche di accoglienza per il
diritto allo studio universitario*”, prestigioso appuntamento che ospiterà
ambasciatori e diplomatici di Paesi europei ed extra europei. Si discuterà
di accoglienza e diritto allo studio universitario: questi i temi al centro
della giornata organizzata, con il patrocinio della Regione Puglia e del
Comune di Lecce, da *ADISU Puglia*, l’agenzia regionale per il diritto allo
studio universitario, e dal “*Festival Giornalisti del Mediterraneo*”,
ideato e organizzato dal giornalista Tommaso Forte e dall’associazione
“Terra del Mediterraneo”.
Il capoluogo salentino si appresta ad ospitare, dunque, gli ambasciatori
dei Paesi dei Balcani, del Maghreb e del Mediterraneo, con l’obiettivo di
avviare un dialogo e, successivamente, sottoscrivere un protocollo d’intesa
per l’avvio di un progetto pilota per l’accoglienza e l’assistenza degli
studenti in Puglia. Un accordo di partenariato mirato a favorire l’arrivo
degli studenti da Paesi terzi, che consentirà di centrare, attraverso il
Forum, il doppio obiettivo di stabilire relazioni diplomatiche proficue tra
gli Atenei pugliesi e i Paesi ospiti, e di valorizzare il ruolo delle
istituzioni universitarie territoriali nel panorama accademico
internazionale.
“Occasione privilegiata, quella del Forum internazionale sulle politiche di
accoglienza per il diritto allo studio universitario. La presenza a Lecce
della diplomazia internazionale segna una svolta nell’interscambio
culturale, con particolare riguardo agli studenti stranieri che vogliono
studiare in Puglia”, commenta l’assessore regionale all’Istruzione, alla
Formazione, al Lavoro *Sebastiano Leo.* “Nella nostra regione, già da
diversi mesi, è attivo lo sportello per l’accoglienza di chi arriva
dall’estero che, grazie agli accordi che andremo a siglare durante il
Forum, sarà ancora più efficace e parte di una rete integrata che definisce
standard e procedure. L’eccellente sistema universitario pugliese ha le
carte in regola per continuare ad essere attrattivo sul piano
internazionale, al pari di altri Atenei italiani ed esteri”.
“E’ una grande soddisfazione avere a Lecce tanti diplomatici ad
accompagnare la presentazione di un servizio per il quale la Regione Puglia
è prima in Italia”, spiega il direttore generale di Adisu Puglia *Gavino
Nuzzo*, “ovvero lo sportello per l’internazionalizzazione degli studenti
stranieri, frutto del buon lavoro che la Regione e l’Adisu hanno messo in
campo in questo settore. Consapevoli che il bacino del Mediterraneo può
rappresentare un grosso potenziale di crescita culturale ed economico per
l’Italia”.
“La rete internazionale è anche strumento per lo scambio culturale fra i
popoli: con il Forum lavoriamo affinché si riaffermi anche come opportunità
per i giovani studenti universitari. Siamo felici di mettere a disposizione
il patrimonio di competenze e relazioni acquisite negli anni”,
sottolinea *Tommaso
Forte*, patron del Festival, che nel corso delle sue undici edizioni ha
stabilito proficue relazioni internazionali.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.