Published On: ven, dic 14th, 2018

Domani Pvg Bari attende la Ferraro Lamezia al Palamartino per la 10a giornata di B1 femminile.

Share This
Tags

C’è uno scodownloadntro diretto casalingo per la Pharma Volley Giuliani Bari alla decima giornata di B1 femminile (girone D): domani, sabato 15 dicembre alle 17.30 al Palamartino di Bari (in via Napoli 260) arriva da Lamezia Terme, provincia di Catanzaro, la Ferraro Lamezia,  ripescata come Pvg nella terza categoria nazionale dopo il terzo posto nel girone I di B2 e la sconfitta nei quarti di finale playoff contro Sant’Elia nella scorsa stagione.
Un cammino di avvicinamento alla stagione in corso in qualche modo parallelo che porta ora Bari e Lamezia al primo assaggio di B1 ad affrontarsi però da posizioni un po’ diverse in classifica: dopo l’ennesimo tie-break perso all’ultimo punto, le ragazze di coach Sarcinella hanno guadagnato un punto sulle dirette concorrenti, ma restano penultima forza del gruppo con 6 punti contro i 10 delle lametine, none nel girone e reduci da tre sconfitte consecutive contro Aprilia, Santa Teresa e Isernia (in cinque set). Ultima vittoria per le calabresi a novembre a danni del fanalino di coda Volley Cilento, dopo il successo alla prima giornata contro Arzano e i tie-break persi contro Modica, Casal De’ Pazzi e Palmi.
Un’altra cosa in comune con Cariello e compagne che sabato tra le mura amiche cercheranno il successo da tre punti che non hanno ancora trovato. Non basterà una buona prova come quella disputata a Roma per avere la meglio di avversarie fameliche di punti: serve determinazione, attenzione ai dettagli, qualità e soprattutto continuità di gioco nei momenti conclusivi dei set, vero tallone d’Achille finora delle baresi.
Proseguendo nei parallelismi, Bari e Lamezia si incontrarono già da neopromosse in B2 nella stagione 2015-16 con due successi della Pvg, in cui già militavano la palleggiatrice Claudia Romanazzi, il capitano Savina Binetti e il suo vice, l’opposto Giulia Cariello, assente domenica scorsa per un lieve acciacco. Anche nel roster agli ordini di coach Giangrossi ci sono alcune reduci di quei match: la centrale Torcasio e il libero Spaccarotella; tra le altre atlete confermate dalla scorsa stagione, il capitano, la centrale Stefania Papa. A rinforzare Lamezia sono arrivate (da Cave), Flavia Ferrieri al palleggio e molte alternative in attacco, a partire dalla ventenne Laura Biscardi, per continuare con due veterane delle categorie nazionali come il martello Melissa Donà, ex Soverato, Matera, Novara e Marianna Ferrara, arrivata da poche settimane da Baronissi; nel ruolo di opposto, un’altra ex Cave, Marika Longobardi, vittima di un infortunio nella partita contro Aprilia. Pvg dovrebbe recuperare Giulia Cariello anche se Susanna Peonia ha ben figurato nel ruolo di opposto a Roma; per il resto in campo  i calorosi tifosi baresi rivedranno il collaudato 6+1 con Romanazzi in cabina di regia, al centro Piemontese e Labianca, laterali Soleti e Caputo e Simona Minervini come libero.
Arbitri del match saranno Francesco Mastrogiovanni e Francesco Di Maria.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.