Published On: gio, feb 16th, 2017

Emergenza dei minori del centro di Cassano Murge

Share This
Tags

centro minori“Affrontare l’emergenza dei minori del centro di Cassano Murge, considerate le tensioni che si registrano non solo nella struttura ma in maniera diffusa su tutto il territorio nazionale”.

Lo chiede Alberto Losacco, deputato barese del Partito democratico, con un’interrogazione a risposta ai ministri dell’Interno e della Giustizia.

“Nel centro per stranieri minori di Cassano Murge – spiega – si è verificato un gravissimo episodio. La Garante nazionale per l’Infanzia, Filomena Albano, è stata sequestrata per circa un’ora all’interno della struttura, e questo ha reso necessario l’intervento dei carabinieri.

La visita del Garante alla struttura rientrava nell’attività di monitoraggio di tutte le strutture nel Paese che accolgono migranti minorenni e aveva come obiettivo quello di verificare le condizioni degli ospiti. Nella struttura vi sono attualmente una trentina di ragazzi che arrivano da Gambia, Nigeria ed Egitto giunti nel mese di dicembre. In assenza di alcun progetto, non vanno a scuola e risultano in attesa di una nuova destinazione. Una decina, tra i più esagitati, arrivano dalla Calabria dove per 11 mesi sono stati ospitati in un centro per adulti. Nei giorni scorsi all’interno della struttura si sono resi responsabili della distruzione di un locale”.

Conclude Losacco: “La situazione ha rischiato seriamente di degenerare e vi è preoccupazione rispetto al possibile ripresentarsi di incidenti”.

La redazione

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.