Published On: lun, ott 28th, 2019

Firmato protocollo con rete PON regionale: innovazione ed economia circolare fattori di crescita per la Puglia

Share This
Tags

puglia-1

Firmato questa mattina in Assessorato regionale allo Sviluppo Economico il protocollo d’intesa con la Rete PON regionale rappresentata dal presidente Giovanni Mastrangelo sindaco di Gioia del Colle  e dal coordinatore regionale  Michele Lastilla.

Il protocollo parte dalla presa d’atto che il MIUR, attraverso il programma PON Ricerca e  Innovazione 2020 e  il Piano Nazionale  della Ricerca e  la Smart Strategy,  ha messo in atto politiche pubbliche  che diano impulso al sistema della ricerca e dell’alta formazione per rendere competitivo il sistema Paese e creare forme di cooperazione fra impresa, Pubblica Amministrazione e ricerca anche attraverso il  coinvolgimento dei cittadini, con il progetto “Cittadini come partners”.

Obiettivo condiviso è quello di stabilire, per la fine di questo ciclo di programmazione e per il nuovo ciclo 2020 – 2026, azioni e progetti che rendano possibile, insieme al sistema della ricerca regionale e delle imprese, una concreta sinergia per una  definizione di politiche pubbliche  nell’utilizzo dei fondi strutturali. Ciò, per giungere a una loro maggiore e migliore utilizzazione da parte dei territori ed effettuare una reale verifica della loro efficacia in termini di benessere, occupazione, lavoro, senza trascurare la ricerca di nuovi mercati e di nuovi prodotti e servizi, che rendano competitivi i territori, le imprese, la pubblica amministrazione, le città.

Si lavorerà sul tema della agenda digitale, per far sì che vi siano servizi che possano andare verso le imprese e i cittadini, promuovendo una maggiore conoscenza delle opportunità offerte dalla Regione Puglia e dalle sue Agenzie (Arti, Innovapulia, Pugliasviluppo) e dall’Europa, per favorire livelli di conoscenza sempre più ampi e inclusivi su tutta la regione.

Inoltre, una particolare attenzione sarà data ai piccoli e medi comuni, alle aree interne, alle aree costiere, dove poter favorire processi di trasferimento della conoscenza e della tecnologia, sviluppare blue economy, green economy, comunità intelligenti, sicure e inclusive, mobilità sostenibile, alimentazione e salute, avviando in tal modo buone pratiche di economia circolare.

Il  protocollo  riconosce alla RETE Antenna PON una funzione di  interlocutore  istituzionale nel solco di una  cooperazione interistituzionale, con  un percorso che possa far convergere  l’intervento pubblico su obiettivi condivisi e attuare quella coesione territoriale importante per la tenuta complessiva della qualità della vita delle comunità regionali.

In definitiva, lo scopo di fondo  è di rafforzare e sostenere le politiche regionali già fortemente impegnate per lo sviluppo e la crescita della Puglia, per rendere più aperto, inclusivo ed efficace l’uso delle risorse e la loro finalizzazione.

About the Author

- 19 anni, studente universitario di economia e tirocinante giornalista

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.