Published On: gio, giu 6th, 2019

Fondazione “CIAO VINNY”: sabato sera asta di beneficenza “solo la maglia – tifa per la vita” per finanziare corsi di primo soccorso

Share This
Tags

*Le maglie autografate degli idoli del calcio italiano, di **Serie A, Serie B e Lega Pro,* *messe all’asta per “Solo la Maglia – Tifa per la vita*”. Tra i pezzi più prestigiosi all’asta ci saranno le maglie indossate da Laxalt per il Milan e quella di Mirante della Roma. E poi le maglie di Totti, IMG-20190604-WA0012De Rossi, Ronaldo, Dybala, Icardi, Chiesa, Quagliarella e Gervinho. Questi sono solo alcuni dei calciatori che hanno accettato di regalare alla *Fondazione Ciao Vinny Onlus* le maglie del campionato recentemente concluso per metterle all’asta *sabato 8 giugno alle 20,30 nel Circolo Tennis di Bari*, in una serata all’insegna dell’impegno e del divertimento presentata da Nicoletta Virgintino ed Enzo Tamborra. Il notaio è sempre lui, Titti D’Alessio, da sempre vicino alle attività della Fondazione, mentre banditori d’eccezione saranno i giornalisti delle diverse testate giornalistiche locali, cartacee, del web e delle tv, che hanno accolto l’invito con piacere e che proveranno a vendere al prezzo più alto la maglia dei beniamini sportivi. I proventi dell’asta serviranno a finanziare il progetto *“Ciao vita!”* che prevede corsi di Basic Life Support per
insegnare le regole base di soccorso e prevenzione del pericolo con riconoscimento dell’arresto cardiaco e trattamento fino all’arrivo dei soccorsi.
A seguire una cena con bombette, taralli e focaccia e l’allegria regalata dagli sketch di *Carlo Maretti* e *Nicola Calia*. Main sponsor della serata è Birra Peroni, che ricorda a tutti di bere responsabilmente e solo quando non si deve guidare. Tra gli ospiti della serata anche *Fabio Poli*, direttore organizzativo dell’associazione italiana calciatori che da quest’anno ha deciso di concedere il patrocinio all’asta. A Poli verrà consegnata una targa come riconoscimento per il sostegno e la vicinanza dell’AIC alla Fondazione. Inoltre sarà presente anche uno storico amico della Fondazione, *Enrico Catacchio*, il collezionista di maglie, che ne metterà in mostra alcune della sua collezione privata e, per i tifosi del Bari,  *Giovanni Loseto*, ex capitano della squadra.
Dopo la buona riuscita della manifestazione “Bari Sicura” evento di chiusura di un percorso che ha visto coinvolte le scuole superiori di Bari,
Altamura e Bitonto in attività che puntano alla prevenzione e sicurezza stradale la Fondazione Ciao Vinny continua con questa asta il suo programma a favore della vita.
Quarantacinque in tutto le maglie che saranno vendute al miglior offerente durante la serata. Tra le prime ad arrivare quella di Cristiano Ronaldo, il campione portoghese approdato alla Juventus e da sempre molto attivo nel sociale; non ha fatto mancare il suo supporto Francesco Totti, che anche lontano dal campo di calcio nel cuore dei tifosi rimane sempre il capitano con il numero 10 della Roma. Tutte le maglie sono originali e autografate, corredate da certificato. Tra le più contese all’asta ci saranno sicuramente le due indossate di Laxalt e Mirante, donate alla Fondazione per il tramite dell’Associazione Italiana Calciatori, ma anche quelle di De Rossi, Dybala, Icardi, Chiesa, Quagliarella e Gervinho e tre della Nazionale Albanese di Calcio.
“Siamo contenti di trovare sempre sostenitori del nostro progetto nel mondo dello sport – dichiara *Lorenzo Moretti*, vicepresidente di Ciao Vinny -. Vincenzo era un grande appassionato di calcio e ci è venuto spontaneo e naturale cercare di coinvolgere nelle nostre iniziative anche gli atleti: il loro impegno a favore della vita e della sicurezza stradale ci dà la possibilità di raggiungere un pubblico più ampio e soprattutto i giovani. Sono sicuro che l’8 giugno saranno tanti i tifosi e i collezionisti che decideranno di partecipare alla nostra serata di gala con asta benefica. Ringraziamo intanto tutti quelli che si sono impegnati per la riuscita di questo evento e i giornalisti che hanno accettato l’invito della nostra fondazione a ricoprire questo insolito ruolo di banditori d’asta e che quotidianamente fanno sentire il loro sostegno attraverso l’attenzione che dedicano alle iniziative che vengono da noi organizzate”.
Per accedere all’asta è prevista una oblazione minima di 15 euro con cui si potrà ritirare il braccialetto che permette l’accesso all’asta e alla cena.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.