Published On: gio, apr 5th, 2018

I giovanissimi mantengono alta la bandiera del rugby italiano. Battuta l’Inghilterra nel 6 nazioni U18.

Share This
Tags

resize.php

Domenica 4 aprile nel Arms Park di Cardiff , la Nazionale Italiana U18 si è imposta, per 32 a 30, sulla omologa squadra inglese, nel secondo turno del Under 18 Six Nations Festival che si tiene in questi giorni nella città gallese. Nel turno d’esordio con l’Irlanda, gli azzurri erano stati sconfitti di misura 20 a 17, dopo una partita equilibrata risolta da un piazzato negli ultimissimi minuti. Contro l’Inghilterra gli azzurri sono scesi in campo ben determinati ed hanno chiuso il primo tempo in vantaggio per 14 a 3. Nella seconda metà dell’incontro, il nostro XV ha ben tenuto contro la volontà di riscossa degli avversari ed ha saputo consolidare e mantenere il vantaggio sino alla fine. In verità, il minimo scarto del punteggio finale, non premia a sufficienza gli sforzi dei giovani allenati da Mattia Dolcetto, ma costituisce, tuttavia, un risultato di grande valore sportivo, contro il ben più quotato XV della Rosa. Domenica 8 aprile, gli azzurrini concluderanno il loro torneo affrontando i padroni di casa del Galles.

Una boccata d’aria per il Rugby italiano, che anche quest’anno nel Torneo delle Sei Nazioni, ha dovuto subire l’onta del “cucchiaio di legno”, perdendo tutti e cinque gli incontri, nonostante i numerosi sprazzi di ottimo rugby che gli italiani hanno saputo mostrare.

Decisamente migliore la prestazione della compagine U20, nel 6 nazioni della categoria, che ha conquistato il quarto posto, e che gli appassionati baresi hanno potuto vedere dal vivo all’opera il 16 marzo scorso contro la Scozia allo Stadio della Vittoria, in un incontro che i giovani azzurri hanno dominato, concludendo con un secco 45 a 31.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.