Published On: gio, ott 24th, 2019

“Impara, risparmia e guadagna” Corso di educazione finanziaria

corso finanziario“Impara, risparmia e guadagna” è il titolo del corso di educazione finanziaria che l’anno scorso è stato proposto in favore dei cittadini baresi, riscuotendo un notevole gradimento. E che quest’anno è rivolto ai dipendenti del Comune di Bari.

L’iniziativa, che si svolge nel mese dell’educazione finanziaria, è organizzata gratuitamente da Global Thinking Foundation, una fondazione etica con la quale il Comune ha stipulato un protocollo d’intesa con l’obiettivo di promuovere iniziative di formazione sui temi dell’alfabetizzazione finanziaria e dell’inclusione economica, del contrasto a fenomeni di violenza economica e sovraindebitamento per fornire ai cittadini competenze utili a favorire comportamenti attivi e consapevoli.

Il corso si tiene presso il comando della Polizia Locale: i partecipanti avranno modo di sapere come gestire al meglio il proprio denaro, pianificare il bilancio domestico e le spese familiari, capire come funziona il sistema dei pagamenti, come destinare parte del proprio budget al risparmio mediante piccoli investimenti, come riconoscere le insidie che si nascondono tra le clausole di un contratto, come scegliere il conto corrente bancario più adatto alle proprie esigenze familiari. I docenti sono professionisti del mondo della finanza: collaborano all’iniziativa la Banca d’Italia e l’assiom Forex – Associazione Operatori Mercati Finanziari.

A l primo dei cinque incontri, che si è tenuto lunedì 21 ottobre, hanno partecipato circa settanta iscritti. Alla prossima lezione lunedì 28, interverrà Claudia Segre, presidente della Global Thinking Foundation e promotrice del progetto nazionale.

About the Author

- redattore

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.