Published On: gio, mag 18th, 2017

Libreria Feltrinelli: Mario Ricca presenta il suo libro “Il ghigno di Esopo. Uno sguardo zoologico sui diritti umani”

Share This
Tags

il ghigno di esopo Giovedì 25 Maggio alle 18:00, presso la Libreria Feltrinelli di Bari, Mario Ricca presenta il suo libro “Il ghigno di Esopo” edito da “Torri del vento”, insieme a Augusto Ponzio, Marina Castellaneta, Gaetano Dammacco e Paolo Stefanì.

“In un futuro immaginario, Esopo il favoliere ritrova un fascio di fogli: la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Legge e inizia a sghignazzare. Nella sua mente prendono forma esilaranti e beffarde metafore. Cittadini democratici diventano cammelli che defecano nei torrenti e presto si ritrovano, trasportato dalla corrente degli eventi, il loro stesso sterco in faccia, metafora delle malefatte dei governanti che si sono scelti. Migranti fiduciosi nella tutela umanitaria si trasformano in schiavi candeggiati dai loro padroni alacremente impegnati nel tentativo di “sbiancarli”. E così via… fino alla distruzione di ogni ingannevole speranza su noi stessi. Sullo sfondo di una nitida, trascendente e razionale umanità, artisticamente restituita dalla pura regolarità dei quadri di Mondrian, la fantasia di Esopo ci smaschera invece solo come animali, poco più che bestie. Quel che ci contraddistingue, forse, consiste nell’essere scimmie sognanti. L’inconsapevole nostalgia dei nostri sogni, troppo spesso scambiati per realtà, spinge Esopo a ghignare, a provocarci. Un tentativo spettacolare e affascinante, eppure rimasto ancora senza successo, di svegliarci dall’incubo di quel che ci abita.”

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.