Published On: gio, lug 29th, 2021

Medimex 2021: in programma dal 15 al 19 settembre a Taranto

Share This
Tags

medimex-2021-uffDal 15 al 19 settembre il Medimex torna a Taranto con un’edizione ibrida che propone showcase, incontri d’autore, mostre, attività professionali, scuole di musica, film e presentazioni.  Tra gli ospiti Laurie Anderson, Ligabue, Negramaro, Joe Talbot (Idles), Malika Ayane, Alan Mc Gee, Kevin Cummins, Mahmood, Max Casacci, Coma_Cose, Willie Peyote, Gaia, Gemello, Aiello, Motta, Speranza.

«Il Medimex ha accompagnato, in questi quattro anni, la crescita del territorio, ben riposizionandolo dal punto di vista turistico – ha commentato Aldo Patruno, direttore del Dipartimento turismo della Regione – Quest’anno al centro della rassegna ci saranno musicisti pugliesi che nel lockdown abbiamo sostenuto e che saranno chiamati a presentare la loro produzione». «Abbiamo costruito un programma molto ricco che offre numerosi appuntamenti per il grande pubblico e occasioni di formazione e sviluppo per operatori e artisti – ha detto Cesare Veronico, coordinatore artistico Medimex/Puglia Sounds – Per l’emergenza sanitaria abbiamo deciso di rimandare a giugno 2022 i concerti con i grandi nomi della musica internazionale. Importante sarà la presenza dei manager dei Maneskin e di Bruce Springsteen. Mancherà, infine, sempre per il Covid, il backstage con noti artisti».

«Credo che questo Festival rappresenti la perfetta sintesi dell’impegno sostenuto dalla Regione in materia di sviluppo del sistema musicale territoriale e nazionale. Il progetto non ha eguali per innovatività e sperimentazione messa in campo in favore di artisti, operatori di settore e appassionati di musica», ha infine riferito l’assessore regiona le alla Cultura e Turismo, Massimo Bray che ha anche rivolto un appello per un maggiore ricorso alle vaccinazioni per un pronto ritorno alla normalità.

IL PROGRAMMA
Rilevante è il programma di incontri d’autore, tra gli appuntamenti più seguiti del Medimex, che ospita – tra Teatro Fusco, MArTA, Università e streaming – il duo Psicologi, il fotografo Kevin Cummins, Speranza, il produttore, chitarrista e fondatore dei Subsonica, Max Casacci, il cantautore Aiello e Ligabue, il rapper Gemello e ancora Willie Peyote e Fast Animals & Slow Kids, il duo Coma_Cose, Malika Ayane, Gaia e Negramaro. Dal 16 al 18 settembre sono in programma allo Spazio Porto e in streaming, gli showcase di una selezione, in aggiornamento, di vincitori dell’avviso pubblico Puglia Sounds Record: Carolina Bubbico, Erica Mou, Gaia Gentile, Underworld Vampires, Muriki, Marmo, Stain, Ninfea, Chromophobia, Radicanto, Tarantula Garganica, Mascarimirì, Terraross, Mimmo Epifani & Josè Barros, Roberto Ottaviano, Gaetano Partipilo & Boom Collective, Michele Fazio, Guido Di Leone e Francesca Leone feat Trio Corrente, Armstrong and the Moonwalkers, Kekko Fornarelli, Soul Hunters. Il Museo MArTA, come riferito, dal 16 settembre al 23 gennaio ospiterà la mostra “Joy Division: an ideal for living di Kevin Cummins” che ripercorre la straordinaria avventura dei Joy Division e la storia musicale e culturale di Manchester.

Al Castello Aragonese, dal 15 settembre al 3 ottobre, sarà protagonista la stagione dei concerti internazionali degli ’80 in Puglia con la mostra “Pictures of you”, con foto scattate ad alcuni dei protagonisti della scena new wave. Gli storici concerti che in quegli anni si svolsero a Taranto, saranno al centro anche del video mapping dell’artista Hermes Mangialardo, a cura di Contempo, sulla facciata del Castello Aragonese. Infine all’Università degli Studi, per la durata del Medimex è in programma “Musica di Carta: 60 anni di giornali musicali”, la mostra di riviste musicali italiane ed internazionali, collezionate da Ernesto Assante. In programma anche tre imperdibili film musicali presentati dai protagonisti.

Al Teatro Fusco, e in streaming, mercoledì 15 settembre alle ore 20.30 il documentario “Sisters with Transistors”(2020, Lisa Rovner), presentato in diretta streaming da Laurie Anderson. Giovedì 16 settembre, alle ore 20.30, “Don’t Go Gentle: A film about Idles” (2020, Mark Archer), presentato in diretta streaming da Joe Talbot, frontman degli Idles e venerdì 17 settembre, alle ore 21, anteprima nazionale del biopic Creation Stories (2021, Nick Moran), presentato in diretta streaming dal produttore discografico Alan McGee. Importante, qualificata e internazionale la sezione professionale che si sviluppa tra talk, workshop, key note e presentazioni con i protagonisti del music business e artisti come Mahmood, Random, Alfa, Mokadelic, Garbo e Niccolò Agliardi.

Tornano le scuole di musica che anche quest’anno sono rivolte ad artisti ed operatori musicali e offrono formazione secondo vari livelli di competenza e argomenti. È, ancora, in programma “Medimex Book Stories 2021”, una serie di incontri al Caffè Letterario per raccontare, attraverso i libri, il fenomeno new wave. Il “Medimex”, International Festival & Music Conference – lo ricordiamo – è promosso da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.