Published On: mer, ott 23rd, 2019

“Nonn è mai troppo tardi” per gli anziani della città: nei prossimi giorni i corsi gratuiti di formazione sui rischi domestici e sulle frodi informatiche

Share This
Tags

download (2)Proseguono le attività del progetto “Nonn è mai troppo tardi”, realizzato dall’associazione “Lo Specchio” e finanziato dall’assessorato al Welfare con i fondi del 5×1000 nell’ambito degli interventi di sostegno alla terza età per il contrasto alle solitudini e per una vecchiaia consapevole.
Presso la sede dell’associazione, in via delle Medaglie d’oro 1, domani, giovedì 24, e mercoledì 30 ottobre, dalle ore 16 alle 18, si terrà un corso gratuito di formazione e informazione sui rischi domestici e urbani rivolto agli ultrasessantacinquenni della città.
Lunedì 28 ottobre, dalle ore 16 alle 18.30, nella sede del Centro servizi per famiglie Libertà, in corso Italia 172/175, un esperto in frodi informatiche terrà un corso di formazione e informazione, anch’esso gratuito, sulle frodi e i rischi informatici e telematici, sempre rivolto agli anziani baresi.
“Nonn è mai troppo tardi – commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalico – è un programma sperimentale di sostegno all’invecchiamento attivo che riconosce un ruolo dinamico e propositivo alla popolazione anziana, attraverso il rafforzamento della prevenzione e della tutela sanitaria e la promozione della partecipazione e dell’inclusione socio-culturale. Si tratta di un progetto molto interessante che offre sia esperienze intergenerazionali sia piccole azioni innovative, come la formazione sui rischi legati alle truffe e agli incidenti domestici, con l’obiettivo di contribuire a migliorare la qualità della vita di tanti anziani soli e fragili”.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.