Published On: ven, apr 12th, 2019

Progetto di rigenerazione urbana a Ceglie del Campo e Carbonara.

Share This
Tags

Idownload (1)l 13 e 14 aprile i sopralluoghi con gli artisti  a Carbonara e Ceglie del
Campo (Bari). Andreco, Paolo Baroni, Fabrizio Bellomo, Michele Cera, Aldo Grittani,
Simone Hardin sono gli artisti e fotografi, ospiti del progetto innovativo
“Sentieri Quotidiani”, che a breve invaderanno le strade e i luoghi di
Ceglie del Campo e Carbonara a Bari.
Primo classificato sui 214 selezionati dal Ministero per i Beni e le
attività culturali (Mibac) attraverso il Bando “Creative Living Lab” in
tutta Italia* il progetto mira a contribuire alla rigenerazione urbana
attraverso il dialogo tra i cittadini che abitano e vivono i luoghi e un
gruppo di artisti, fotografi e mediatori culturali. La peculiare identità
dei due quartieri in cui Sentieri Quotidiani ha preso vita oscilla fra il
ruolo di periferie cui tendono a essere confinati nei processi
contemporanei di formazione della metropoli barese, e una tradizione di
centri autonomi che presentano potenzialità inespresse e un patrimonio
culturale ricchissimo e poco conosciuto.
Sentieri Quotidiani è stato ideato e organizzato da un partenariato
costituito da *Iteras*, Centro di ricerca per la sostenibilità e
l’innovazione territoriale (capofila del progetto) assieme a LAB,
Laboratorio di Fotografia di Architettura e Paesaggio; UNISCO, Network per
lo sviluppo locale; Associazione Culturale “Kailìa”; IISS Elena di
Savoia-Piero Calamandrei; l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
(DiSAAT – Dipartimento di Scienze Agro Ambientali e Territoriali) e
il Comune di Bari.
Sabato 13 e domenica 14 aprile, a chiusura della prima fase di
esplorazione urbana* in cui si sono intrecciati * i diversi Sentieri
tracciati dai cittadini – accompagnati da storici, naturalisti, studiosi
del territorio e operatori socio-culturali – partiranno i primi
sopralluoghi* con gli artisti, per lanciare la fase di co-progettazione
degli interventi di arte pubblica: *Andreco *(artista e ricercatore, le cui
opere esplorano i nessi simbolici e funzionali fra società ed ecosistemi,
città e anatomia),* Paolo Baroni* (scenografo e designer di luci), Fabrizio
Bellomo (artista, curatore e regista), Michele Cera (fotografo e
urbanista), *Aldo Grittani *(ricercatore visuale sul paesaggio e fotografo,
responsabile scientifico del progetto) e *Simone Hardin* (fotografo e film
maker).
Sabato 13 dalle ore 17 alle ore 20 nel castello di Ceglie, presso la sede
dell’associazione Kalìa, ci sarà un incontro con gli artisti aperto al
pubblico.*
Il progetto si concluderà a cavallo fra maggio e giugno, con un
cantiere/evento nel corso del quale i cittadini parteciperanno alla
realizzazione degli interventi di arte pubblica lungo un sentiero urbano.
Tutte le informazioni aggiornate sulle attività previste – e le indicazioni
su come parteciparvi – sono accessibili sui canali web e social del
progetto: sentieriquotidiani.net, sentieriquotidiani
<http://facebook.com/sentieriquotidiani/> @ (facebook, instagram, twitter).

È in corso un processo di rigenerazione urbana nei quartieri di Ceglie del
Campo e Carbonara (Bari) con il coinvolgimento diretto dei cittadini.
Ognuno verrà guidato, in un percorso artistico-culturale, a riappropriarsi
dei luoghi di vita e a cimentarsi nelle attività di autocostruzione degli
spazi fra Ceglie e Carbonara, secondo un percorso che tenga presente del
passato e delle esigenze del presente.

“È una fase di un percorso collaborativo molto ampio – spiega *Alessandro
Bonifazi, presidente di “Iteras” (capofila del progetto)*-  innescato in
fase di redazione dalle sette organizzazioni del partenariato e da un
gruppo di undici mediatori culturali (di cui fanno parte antropologi,
psicologi di comunità, storici, naturalisti, artisti ed esperti di
rigenerazione urbana) che, a partire dall’idea di fotografia di comunità
lanciata dal responsabile scientifico, il fotografo e ricercatore Aldo
Grittani, hanno immaginato un sentiero urbano che si snodi a cavallo fra la
dimensione materiale e quella immaginaria. Saranno però le comunità locali
a diventare protagoniste delle attività proposte: invitate a riappropriarsi
dei luoghi di vita e a cimentarsi in micro-interventi di autocostruzione
negli spazi interstiziali fra Ceglie e Carbonara, si confronteranno con
azioni di arte pubblica che stimolino una visione critica e creativa delle
geografie locali e delle pratiche sociali negli spazi collettivi”.

Il progetto Sentieri Quotidiani è vincitore del bando “Creative living lab.
qualità, creatività, condivisione”, promosso dalla Direzione Generale Arte
e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.