Published On: ven, mar 15th, 2019

Puliamo le spiagge – domani dalle 9 l’iniziativa al molo Sant’Antonio promossa dall’associazione ASD Mare

Share This
Tags

molo sant'antonio 1Domani, sabato 16 marzo, a partire dalle ore 9, si terrà “PuliAmo le spiagge”, l’evento di sensibilizzazione sull’ansa antistante il molo Sant’Antonio organizzato dall’ASD Mare da Amare, con il patrocinio del Comune di Bari e di Amiu Puglia.
Nel corso della mattinata i corsisti dell’associazione che effettua uscite in coastal rowing saranno impegnati a ripulire le aree del molo, utilizzando gli strumenti forniti da Amiu e usati dagli operatori dell’azienda municipalizzata, nelle due giornate a settimana in cui l’azienda ripulisce quegli stessi spazi.
“L’iniziativa si colloca pienamente nell’ambito del progetto della nostra associazione – spiega il presidente dell’associazione Patrizia Rossini – che intende proporsi come punto di incontro e centro aggregativo per uomini e donne accomunati dalla voglia di fare sport all’aria aperta e a contatto con la natura, dall’amore per il mare, dal rispetto per la propria città, dal senso di bene comune. Nell’ottica di un sano equilibrio psicofisico Mare da Amare punta quindi alla pratica della voga con coastal rowing nello specchio antistante i frangiflutti del nostro lungomare e al rispetto e tutela dell’ambiente marino”.
All’iniziativa interverranno il sindaco Antonio Decaro e gli assessori allo Sviluppo economico e allo Sport, Carla Palone e Pietro Petruzzelli.
Ai partecipanti sarà donata una maglietta dell’associazione.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.