Published On: mer, giu 24th, 2020

Regionali 2020, Giorgia Meloni lancia Fitto: Centrodestra compatto manda a casa Emiliano e Conte

Share This
Tags

download (25)Il centrodestra non perde tempo e mette il piede sull’acceleratore in vista delle prossime elezioni regionali in Puglia. Questa mattina a Villa de Grecis a Bari, Raffaele Fitto, scelto dalla coalizione per sfidare il governatore uscente Michele Emiliano, ha lanciato la sua candidatura in compagnia di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia. Nei prossimi giorni invece toccherà a capogruppo della Lega, Matteo Salvini.

Al tavolo, insieme alla Meloni e a Fitto anche il deputato Marcello Gemmato, il coordinatore regionale Erio Congedo e il vice coordinatore Francesco Ventola.“Oltre a Michele Emiliano dobbiamo mandare a casa un altro pugliese, Giuseppe Conte”, ha affermato Giorgia Meloni durante la presentazione di Fitto come candidato del centrodestra. La leader di Fratelli d’Italia ha spostato l’attenzione sulle scelte del Governo e della regione Puglia riguardo l’emergenza coronavirus.

“Abbiamo indebitando i nostri figli perché c’era da dare risposta all’emergenza Covid – spiega la Meloni – e poi ci ritroviamo nei decreti del governo le consulenze per i ministeri, 100mila euro per i biglietti aerei per andare a Dubai, 30 milioni per velocizzare le pratiche per regolarizzare gli immigrati clandestini anziché velocizzare le pratiche per la cassa integrazione. Centoventi milioni di bonus monopattino, mentre sui disabili c’erano 50 milioni di euro. Vallo a spiegare ai pendolari che devono andare a lavorare con il monopattino. Vogliono dialogare con noi? Ma noi vogliamo parlare di cose serie. C’erano solo tre cose da fare: difendere i posti di lavoro, aiutare le imprese a non chiudere, ridurre le tasse”.“Anche durante l’emergenza Covid – incalza la Meloni – Michele Emiliano ha dimostrato la sua debolezza. Il sistema sanitario non ha funzionato: è la regione al Sud con più decessi ed è la regione dove si sono fatti meno tamponi”.

“Emiliano – aggiunge la Meloni – ha dovuto ricorrere alle primarie perché non aveva nemmeno il consenso della sua coalizione. Un problema che non si pone per Raffaele Fitto che ha il consenso della coalizione e dei pugliesi e che non è tipo che si fa imporre le decisioni da Roma. E noi da Roma non abbiamo decisioni da imporre a nessuno”. “Stiamo costruendo una grande forza – ha continuato – che possa governare la Regione Puglia, sono molto fiera che sia Fratelli d’Italia a fare da porta bandiera in questa sfida per la presidenza della Regione Puglia. Abbiamo scelto Fitto perché ha una storia di amore per questa regione e una storia fatta di concretezza. Non è mai superficiale, hanno cercato di convincerci che uno vale uno, ma non funziona così. Raffaele è una persona competente che ha già dimostrato di sapere dare tanto alla Puglia, una persona che oggi fa una scelta di amore: non so quanti altri avrebbero scelto di tornare nella propria terra mentre è copresidente di uno dei più importanti gruppi europei. Con Fitto – conclude la Meloni – la Puglia la portiamo in Europa. Quando parliamo di Xylella, bene Fitto in Europa cercava aiuti mentre Emiliano strizzava l’occhio ai 5Stelle”.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.