Published On: mer, nov 13th, 2019

Samuel, finalista di Italia’s Got Talent 2019, balla sui campi di lenticchia IGP di Altamura per dire no al Caporalato

Share This
Tags

Samuel-750x422La Murgia dell’entroterra barese, terra arida e pietrosa, desolata per la nudità del territorio, polverosa per i sentieri e i tratturi che dalla sua dorsale scendono a valle, è attraversata dal giovane nigeriano Samuel Olatidoye, alla ricerca del suo futuro.

Il video postato sui social networks mostra il giovane Samuel incantato dal paesaggio che probabilmente gli ricorda la sua terra natia, la savana; ma dall’altro canto sa di essere giunto in una terra che non lo deluderà. Queste prime immagini danno il senso del messaggio: forte, impattante, emozionale, il cui contenuto è di per sé significativo e conducibile al fenomeno del caporalato, ovvero alla battaglia contro lo sfruttamento della manodopera a basso costo.

Il video racconta il sogno di un lavoratore di colore che, incantato dalla bellezza del paesaggio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e di un campo di Lenticchia IGP, inizia a ballare sulle note di un pezzo swing del 1923 composto per denunciare la schiavitù nei campi negli Stati Uniti d’America in quell’epoca. Il Consorzio di Tutela e Valorizzazione della Lenticchia di Altamura IGP ha scelto un grandissimo ballerino freestyle per la realizzazione del video lanciato sui social e sul web a novembre 2019 per la campagna contro il caporalato.

Il protagonista del video, Samuel Olatidoye, ha studiato ed ha vissuto in Italia fino a pochi mesi fa. Al momento si è trasferito in Germania, dove si esibisce e mostra le sue performances sui migliori palchi della scena internazionale berlinese.
Il set è stato quello di un campo di Lenticchia di Altamura IGP all’alba di uno dei primi giorni di luglio, immediatamente prima della raccolta.

“Con il mio stile voglio mostrare a chi mi guarda quello che sento; cerco di esprimere con il mio corpo i sentimenti che la musica mi offre. – dice Samuel.
Quando mi è stata proposta la collaborazione da parte del Consorzio ho immediatamente pensato che la cosa fosse interessantissima. Poter ballare nei campi di Lenticchia di Altamura e collaborare con il Consorzio per dire NO al Caporalato è stata per me una grande occasione”.

 

 

 

 

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.