Published On: mer, nov 19th, 2014

Sos Città: Mettiamo in sicurezza gli immobili abbandonati

A San Cataldo, come più volte da noi denunciato, sono numerosi gli immobili privati che versano in uno stato di abbandono, nella più totale indifferenza dell’amministrazione comunale. L’ultima segnalazione, pervenutaci questa mattina sulla nostra pagina Facebook, riguarda l’immobile di Via Caprera, ai civici 2 e 4, dove la porta d’ingresso è statIMG_7487330452203a completamente abbattuta diventando cosi terreno fertile per possibili tossico-dipendenti o adolescenti in cerca di avventure.

&Pur essendo privati, l’Amministrazione comunale deve salguardare la pubblica sicurezza dei cittadini residenti a San Cataldo contro queste forme di abbandono che nuociono al quartiere& – spiega il Vicepresidente di Sos Città, nonché ex Presidente dell’VIII Circoscrizione, Leonardo Tartarino – &già durante il mio precedente mandato la situazione di Via Caprera era stata resa nota alla precedente amministrazione, senza che nulla ad oggi ancora sia stato fatto&.

&I cittadini ci hanno chiesto, onde evitare che venga nuovamente distrutta e data l’incuranza del leggittimo proprietario, di murare gli ingressi al fine di evitare che anche i più piccoli vengano spinti ad entrare in cerca di avventure& – aggiunge il Presidente di Sos Città, Danilo Cancellaro – &La situazione è pericolosissima. All’interno del rudere ci sono vetri, calcinacci, mura pericolanti e quant’altro. Onde evitare possibili disastri, chiediamo al Sindaco Decaro di intervenire nel migliore dei modi e quanto prima, qualunque sia la procedura burocratica da attuare& – conclude Cancellaro.

Quello di Via Caprera non è l’unico in queste condizioni. Infatti passeggiando per San Cataldo se ne possono trovare altri, tutti noti all’amministrazione comunale

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.