Published On: ven, feb 9th, 2018

Spazio, asteroide 5 volte più vicino della Luna

Share This
Tags

spazioSPAZIO – Nella mente dei più appassionati, albergherà ncora il ricordo dell passaggio ravvicinatissimo dell’asteroide 2018 CC del 6 febbraio: Eppure, quel limite verrà frantmato da un ulteriore corpo celeste oggi: si tratta dell’asteroide 2018 CB. Questo “sasso spaziale” possiede un diametro stimato tra i 18 e i 39 metri, ed effettuerà un transito record nella nostra orbita. Alle ore 23:29 ora italiana, infatti, l’asteoride “sfiorerà” la Terra dalla distanza di circa 65.000 chilometri, ovvero 1/5 della distanza Terra-Luna. La sua velocità relativa sarà di circa 8 km/s.

Nessun allarmismo ovviamente. Bisogna sottolineare dunque che il sopraggiungere del corpo “non rappresenta alcuna minaccia per il nostro pianeta“, come precisa l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. “L’asteroide 2018 CB sarà visibile dall’Italia nelle prime ore della sera del 9 febbraio, quando sarà prossimo al massimo della luminosità“. Nel preciso istante in cui verrà raggiunta la minima distanza dalla Terra, l’asteroide non sarà osservabile dall’Italia, dal momento che il Sole tramontato da poco.
Per osservarlo occorre, pertanto, un telescopio del diametro di almeno 200 millimetri da puntare, a partire dalla 19:30 in direzione della costellazione di Perseo.

Sia 2018 CC che 2018 CB sono stati scoperti il 4 febbraio, dal Catalina Sky Survey, in Arizona, nell’ambito di un progetto dedicato alla ricerca dei cosiddetti asteroidi “Near-Earth”, capaci di avvicinarsi sensibilmente al nostro pianeta.

 

About the Author

- Sono un ragazzo di 20 anni. Studente universitario di giorno, aspirante giornalista di notte.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.