Published On: mer, giu 4th, 2014

CC sequestrano beni a usurai a Canosa. Droga, deteneva cocaina, arrestato ad Andria

carabinieriI Carabinieri di Bari hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo beni per un milione di euro emesso dal Gip del Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica.

Si tratta di sette unità immobiliari tra appartamenti, garage e locali commerciali, due auto e 5 conti correnti riconducibili a un 49enne pluripregiudicato del luogo, al momento detenuto presso la casa circondariale di Trani.

L’uomo, i primi di maggio, insieme a un 59enne canosino,  è stato arrestato dai Carabinieri di Barletta che, nel corso di un blitz antiusura, hanno eseguito un provvedimento restrittivo a carico dei due ritenuti responsabili di usura ed estorsione in concorso commessi verso imprenditori in difficoltà economiche ai quali  avrebbero prestato ingenti somme di denaro applicando dei tassi di interesse fino al 20% mensile.

Le indagini svolte dai Carabinieri hanno consentito di appurare l’illecita provenienza del patrimonio dell’uomo nonché la fittizia intestazione di tali beni a familiari e prestanome.

I Carabinieri di Andria hanno arrestato un pregiudicato 29enne responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

I militari, in servizio perlustrativo in una zona notoriamente frequentata da spacciatori e tossicodipendenti hanno notato il conducente di un’auto avvicinarsi a più riprese a dei giovani.

L’intervento dei CC ha consentito di bloccare il giovane in un bar lì vicino.

Nel corso della perquisizione personale e veicolare sono state trovate 11 dosi di cocaina e 280 euro.

Le ricerche sono state estese verso un’altra auto, parcheggiata nei pressi dell’abitazione del giovane, con la quale lo stesso era stato notato dai carabinieri nei giorni precedenti, al cui interno i militari hanno ritrovato ulteriori 25 dosi di cocaina.

Lo stupefacente, del peso complessivo di 18 grammi è stato sequestrato insieme al denaro, mentre il 29enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato associato presso la locale casa circondariale.

Comando Provinciale CC Bari

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.