Published On: ven, apr 30th, 2021

Fasano, incidente sulla statale per auto contromano: due morti e un ferito

Share This
Tags

incidente fasano 30 aprile 2021-2Fratello e sorella hanno perso la vita nel terribile incidente che si è verificato intorno alle ore 8:30 di oggi sulla strada statale 379 che collega Brindisi a Bari, all’altezza dello svincolo di Fasano, carreggiata nord. Si tratta del 75ene Domenico Girolamo e dell’80enne Paolantonia Girolamo, conviventi ad Alberobello (Bari). I due viaggiavano a bordo di una Hyundai I20 che da quanto appreso era condotta dal fratello minore. Il veicolo in località Assunta, territorio di Monopoli, ha imboccato contromano la superstrada (procedevano quindi verso Brindisi, sulla carreggiata che conduce a Bari).

Ma mentre una pattuglia della polizia stradale di Brindisi cercava di intercettare la Hyunday, è avvenuto lo spaventoso impatto con una Mini Countryman condotta da un 20enne residente a Bari. Il giovane, era impegnato in un sorpasso. Improvvisamente si è ritrovato davanti la Hyunday e non ha potuto fare praticamente nulla per evitare lo scontro.

I primi soccorsi sono stati prestati da alcuni automobilisti che hanno assistito alla scena e da un’ambulanza di passaggio diretta Bari, con a bordo un paziente. Ma per fratello e sorella non c’è stato nulla da fare. I due anziani sono morti sul colpo. I loro corpi privi di vita erano incastrati a bordo dell’abitacolo, ridotto a un groviglio di lamiere. Il 20enne è stato trasportato in codice giallo presso l’ospedale Perrino di Brindisi. Il ragazzo, nonostante la violenza della collisione, se l’è cavata con un trauma commotivo e la frattura di un gamba. Le due vittime sono state trasportate presso l’obitorio di Ostuni.

 

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.