Published On: gio, set 22nd, 2022

La Lord Byron College celebra a Bari il 50° anniversario di attività con quattro giorni di eventi dal 22 al 25 settembre

Share This
Tags

CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARA DI SUA ECCELLENZA L’ONOREVOLE LORD MAYOR SINDACO DI WESTMINSTER HAMZA TAOUZZALE, DEL CAPO DI GABINETTO CITTA’ DI WESTMINSTER AICHA LESS Foto 1 scuola Lord Byron (002)E DEL MAGNIFICO RETTORE DELlA WEST LONDON UNIVERSITY PETER JOHN CBE

La stampa britannica (The Times Educational Supplement, The Guardian, The Economist) pubblicherà uno status report della visita del Lord Mayor

La storica e prestigiosa scuola di lingua inglese Lord Byron College, fondata nel 1972 dai Proff. Andrew Paolillo e Prof. Duane John Credico, celebra a Bari il 50° anniversario di attività con quattro giorni di incontri istituzionali internazionali ed eventi spettacolari, dal 22 al 25 settembre.

Si inizia giovedì 22 settembre con l’arrivo a Bari dell’Onorevole Lord Mayor Sindaco di Westminster Hamza Taouzzale, del Capo di Gabinetto Città di Westminster Aicha Less, e del Magnifico Rettore della West London University Peter John CBE. AI seguito Patricia Stewart, Liason Officer della Lord Byron College a Westminster.

Nel pomeriggio incontro istituzionale con il  Sindaco di Bari Antonio Decaro e col Prefetto di Bari Antonia Bellomo. In serata visita al centro storico di Giovinazzo e incontro col Sindaco Michele Sollecito e i consiglieri comunali.

Si prosegue venerdì mattina 23 settembre con la visita guidata ad Alberobello e a Polignano a Mare.

In serata con inizio alle ore 19.30 la cerimonia del 50° anniversario sul  Roof Garden della Lord Byron College in Via Principe Amedeo 61. Ospiti d’onore: il Sindaco di Westminster, il Capo Gabinetto Citta di Westminster, il Magnifico Rettore deII’University of West London, il Senior Officer Cambridge Assesssment. Annunciata la partecipazione delle istituzioni cittadine e tra questi il Sindaco di Bari e il Prefetto.

Durante la serata l’Area Manager South Italy Cambridge University Press & Assessment  Dr. Vittorio Di Paola rivolge parole augurali agli studenti promossi da Cambridge e alla Lord Byron College, per aver raggiunto un record di oltre 35.000 candidati esaminati negli ultimi anni. Segue l’intervento del Magnifico Rettore della West London University, Dr. Peter John, che assegna al Prof Duane John Credico, Academic Manager della Lord Byron College la laurea ad onorem in vista dell’eccellenza raggiunta dalla Lord Byron nel campo culturale e sociale nel corso di 50 anni di attività.

Sabato 24 nella mattinata visita guidata a Bisceglie e Trani e incontro con le autorità locali.

Alle 18.30 ci sarà la conferenza stampa con gli ospiti britannici nella sede della Lord Byron College in via Principe Amedeo n. 61

Poi a partire dalle 19.30 l’evento clou della celebrazione con la GOLDEN JUBILEE PEACE PARADE per le vie centrali di Bari per promuovere Peace One Day, il Giorno Internazionale della Pace, e l’European Day of Languages.

Un corteo allietato dal suono delle cornamuse e del Town Crier sfilerà partendo da Corso Vittorio Emanuele sino alla sede della scuola in via Sparano. Ci saranno anche gruppi di giovani atleti di varie discipline sportive, street band e figuranti storici.

La celebrazione si concluderà domenica 25 settembre con la visita delle autorità britanniche a Ruvo di Puglia e al borgo antico della città di Bari.

Sarà un evento internazionale importante per l’intera città di Bari, spiegano i fondatori della scuola, Proff.  Andrew Paolillo e Duane John Credico, una ulteriore occasione per consolidare i rapporti istituzionali e culturali e per promuovere all’estero il nostro territorio e far conoscere le sue straordinarie bellezze.

 

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.