Published On: mar, nov 24th, 2020

BARI: controlli della Polizia di Stato presso circoli ricreativi

Share This
Tags

Circolo 1Nell’ambito degli intensificati servizi di controllo del territorio tesi a verificare il rispetto delle norme anti contagio, i poliziotti della Squadra Volante, unitamente ad agenti della Polizia Locale, hanno sottoposto a controllo alcuni circoli ricreativi.
In un circolo, al quartiere Poggiofranco, sono state sorprese ben 19 persone che, all’atto del controllo, erano intente a giocare una partita a carte.
Sottoposte a controllo di polizia, 10 sono risultate gravate da precedenti penali. Tutti sono stati sanzionati per la violazione di quanto previsto dalle norme in vigore per contrastare il diffondersi dell’epidemia da covid-19.
All’interno del circolo, inoltre, erano presenti 3 video slot, detenute senza alcuna autorizzazione, che sono state sequestrate.
Sempre nella giornata di ieri, la Divisione Anticrimine della Questura di Bari ha notificato la misura di prevenzione del Divieto di Accesso alle Aree Urbane (DACUR), emessa dal Sig. Questore di Bari, ad un 20enne pregiudicato barlettano, precedentemente arrestato dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Barletta. Il giovane, responsabile dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, commessi nei pressi di un bar del centro cittadino, per tre anni non potrà accedere e stazionare nei pressi di tutti i bar, pub e locali di pubblico intrattenimento della città di Barletta.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.