Published On: dom, nov 17th, 2013

Caserta/2. Operazioni dei CC in provincia: arresti e fermi per reati vari

A Orta di Atella e Sant’Arpino (CE) i carabinieri di Marcianise hanno svolto un servizio coordinato a largo raggio di controllo del territorio.

L’operazione ha portato a un arresto e una denuncia in stato di libertà.

Ad essere arrestato è stato  un 47enne di Orta di Atella al quale è stata notificata un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare. 

L’uomo, sconterà la pena di un anno di reclusione, per vari reati, presso la propria residenza dove è stato condotto dai militari che lo hanno arrestato.

Nel corso dello svolgimento del servizio coordinato è stato poi denunciato in stato di libertà, per uso di atto falso e ricettazione, 34enne cittadino del Pakistan, trovato in possesso di un falso certificato di assicurazione e relativo contrassegno.

Sono stati, inoltre, controllati 30 veicoli e 56 persone ed elevate 11 contravvenzioni al codice della strada.

A Trentola Ducenta (Ce), i CC di Villa Literno, hanno arrestato un 21enne del posto in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Napoli per il reato di “rapina aggravata”.

L’uomo a Villa Literno (Ce) sulla s.p. Trentola Ischitella, rapinava una 20enne bulgara dedita alla prostituzione, portandole via, con violenza, la borsa con 25.

L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

I Carabinieri di Vairano Scalo (Ce), a Vairano Patenora (CE), alla via Volturno, hanno tratto in arresto, in flagranza reato,  un 37enne di Piedimonte Matese.

L’uomo in un esercizio commerciale per la vendita di macchine ed attrezzi agricoli, fingendo l’interesse  per l’acquisto di una macchina agricola e in un momento di distrazione del commerciante, rubava un ipad della Apple lasciato incustodito.

L’immediato intervento dei CC ha permesso di identificare e rintracciare, poco dopo, nello stesso centro abitato l’uomo che, dopo una perquisizione dell’auto, è stato trovato in possesso dell’ipad.

La refurtiva è stata restituita al proprietario.

L’arrestato, in attesa di essere giudicato per rito direttissimo, è stato ammesso beneficio detenzione domiciliare.

A Cellole (CE)  i CC di Baia Domizia (CE) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per evasione verso un 22enne rumeno.

L’uomo è stato fermato dai carabinieri mentre era  a bordo di un’auto insieme ad un 21enne connazionale.

I militari, in un controllo, si sono accorti che i due trasportavano una tanica di gasolio da 20 litri circa, della quale non hanno saputo giustificare la provenienza e pertanto denunciati in stato di libertà per ricettazione.

Mentre i CC fermavano l’auto, una seconda auto che li seguiva a breve distanza, bloccava la corsa e 2 persone abbandonavano l’auto dileguandosi a piedi nelle campagne, facendo perdere le loro tracce.

Nel secondo mezzo veniva rinvenuto un ulteriore fusto contenente circa. 80 litri di gasolio, sottoposto a sequestro insieme alle due vetture.

L’arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di S. Maria Capua Vetere (CE).

Comando Provinciale CC Caserta

 

About the Author

Le immagini scaricabili presenti sul sito vengono dalla rete. Nel caso in cui alcune di esse fossero coperte da vostro copyright e siate in grado di fornire adeguata documentazione, siete pregati di comunicarlo al nostro webmaster il quale provvederà a rimuovere le immagini segnalate o, se preferite, saremo lieti di poter riportare il vostro link in ciascuna pagina, menzionando gli autori della foto e la fonte da cui è stata tratta. Tutti i testi sono da considerarsi proprietà di Made in Italy, salvo diversamente specificato.