Bari: Arrestati i fratelli Antro.

BARI – La Guardia di finanza, questa mattina,  ha arrestato  a Bari i fratelli Alviero ed Erasmo Antro, quest’ultimo vice presidente della camera di commercio e membro del consiglio di amministrazione del teatro Petruzzelli. I due fratelli, noti imprenditori, ora agli arresti domiciliairi, sono stati fermati con l’accusa di falso e truffa ai danni della Provincia di Bari, ente per il quale svolgevano la manutenzione delle strade.
La procura di Bari,  che stava già indagando dopo un esposto presentato dal presidente della Provincia, Francesco Schittulli, ha disposto anche il sequestro  di beni per 20 milioni di euro. E così i fratelli Antro si sono visti porre i sigilli alle loro ville a Rosa Marina (Ostuni), a Cortina e in Costa Smeralda.

I fratelli Alviero ed Erasmo Antro,  sono stati coinvolti in questa bufera-scandalo che investe il capoluogo pugliese,  a seguito dell’arresto dei fratelli Degennaro. Secondo l’accusa i due avrebbero presentato alle banche documenti falsi per chiedere anticipazioni su crediti verso la Provincia che in realtà non non erano dovuti. La truffa complessiva sarebbe stata di circa 20 milioni di euro.

Altre news

Loris Gacina