Categoria: Cronaca

  • Un delitto: e le tracce indelebili

    La radio Made in Italy e il suo giornale on line nascente si sforzano di essere tra loro complementari e dare un ampio panorama di ciò che accade. Mancano le immagini ed arriveremo nel tempo a proporre una tv streaming. Le tecnologie non mancano ma nel frattempo i fatti accadono e la cronaca incalza. Nella…

  • Bimbi trovano bomba nel leccese

    COPERTINO, 22 APR – Un gruppo di bambini che stava giocando a pallone in una zona di periferia a Copertino ha trovato una bomba mortaio risalente all’ultima guerra mondiale. L’ordigno, dal calibro di 81 mm, con il corpo in ghisa integro anche se parzialmente corroso, era in un pozzo profondo circa 40 centimetri e largo…

  • La salute e i pugliesi: un binomio scindibile

    Da anni sembra, nonostante tutto, che i cittadini pugliesi vivano di più e bene. Merito dell’aria, della dieta, molti over ottanta sono arzilli ed in ottima forma. Ma naturalmente ciò preoccupa gli economisti che pensano che nel tempo non ci saranno i fondi per le pensioni. E la Regione Puglia, ligia a questo trend antisociale,…

  • Bari, ammazzato per una lite

    BARI, 22 aprile- Alle 19 circa di ieri un uomo di 28 anni, Roberto Cannella, è stato accoltellato e ammazzato in via Napoli, nel quartiere Santo Spirito. La lite tra la vittima ed il suo assassino sarebbe iniziata nel salone di un parrucchiere.  Decine i testimoni oculari, che sono stati portati in questura per essere…

  • Bari: legano custode ad un albero e fuggono con tre tir

    Un commando di otto persone, armate con pistole, si è introdotto in un deposito edile di Bari con l’obiettivo di rubare i tir presenti nell’area. Fiutata la presenza del custode del deposito i rapinatori hanno pensato bene,per agire indisturbati, di sequestrarlo e legaro ad un albero. I malvienti sono poi fuggiti con tre tir immettendosi…

  • Rifiuti pericolosi introdotti nella catena alimentare: 68 gli indagati

    TRANI, 18 aprile- E’ stata scoperta una truffa per oltre tre milioni di Euro, da parte della ditta Idrapo, leader nel sud Italia. Il corpo della Guardia Forestale stava indagando sull’ emissione di cattivi odori dall’ azienda, che avrebbe dovuto smaltire rifiuti pericolosi. In realtà le carcasse degli animali venivano utilizzate per produrre cibo per…

  • Vandali penetrano nel bar di Parco Due Giugno

    Una delle carenze più pesanti della città di Bari, da sempre, è la mancanza di spazi verdi e giardini di cui si lamentano i giovani e i meno giovani, gli sportivi e le famiglie. L’unica vera area verde della città è il parco di Largo “Due Giugno”, zona pubblica dotata di campi da basket, ludoteca,…

  • Trafugavano oggetti dalle valigie: in manette otto guardie giurate

      Si è conclusa l’operazione di polizia denominata “Caccia al Tesoro” condotta dalla procura di Brindisi al termine della quale sono state arrestate ieri le otto guardie giurate dell’istituto di vigilanza privato dell’Ivri, in teoria addette alla sicurezza nell’aeroporto di Brindisi, in pratica sorprese a trafugare oggetti personali e di valore dalle valigie dei passeggeri…

  • Incidente sul lungomare

    BARI, 16 parile- La notte tra domenica e lunedì sul lungomare è avvenuto un incidente frontale  tra due autoveicoli. Si tratta di una Punto, lievemente danneggiata, guidata da un 21enne; e di una Smart, appartenente ad una ragazza di 23 anni, che nell’ impatto è andata distrutta. Il giovane è in condizioni non gravi, all’…

  • Policlinico di Bari: l'indignazione dei cervelli che non vogliono fuggire

      Questa volta, è il decreto fiscale n° 16 del 2 marzo 2012, approvato dal Senato, e in questi giorni, in esame alla Camera per l’approvazione definitiva, a rendere difficile la vita di medici in formazione specialistica, dei dottorandi e dei corsisti in medicina generale. Il decreto è stato inserito nell’art.3 comma 16 ter e…